Quantcast

La Fruttagel dona 13mila euro a 3 comuni del BassoMolise per lo screening

Il contributo andrà per l’attività di screening gratuito della popolazione dei centri di Larino, San Martino in Pensilis ed Ururi

Una donazione per sostenere l’attività di screening sul territorio in questo moomento più provato dall’emergenza pandemica. Così il Presidente e AD Fabbrino: “Responsabilità sociale significa vicinanza solidale e reale sostegno alle amministrazioni locali, in prima linea nella lotta alla pandemia”.

Dunque la scelta, da parte dello stabilimento che ha una sede a Larino, di devolvere un contributo ai comuni di Larino, San Martino in Pensilis ed Ururi.

“Alla luce del particolare momento di difficoltà che sta attraversando il territorio basso molisano a causa dall’emergenza Covid-19, Fruttagel ha donato 13.000 euro per sostenere l’attività di screening gratuito della popolazione.

Stanislao Giuseppe Fabbrino fruttagel

Siamo profondamente partecipi delle difficoltà che cittadini e istituzioni del basso molisano, territorio in cui la nostra realtà produttiva è fortemente integrata, stanno attraversando a causa del diffondersi dei contagi da Covid-19 – sottolinea il presidente e amministratore delegato Stanislao Giuseppe Fabbrino. Abbiamo quindi deciso di contribuire con un gesto concreto a portare avanti le attività di screening. Responsabilità sociale per Fruttagel significa anche questo: esprimere una vicinanza solidale, un reale sostegno alle amministrazioni locali che sono in prima linea nella lotta alla pandemia”.

La donazione, ripartita tra i comuni citati in relazione alla dimensione e al numero di dipendenti Fruttagel residenti, è volta a sostenere i costi di indagine epidemiologica promossa dai tre comuni in cui risiede il maggior numero di dipendenti in forza nello stabilimento Fruttagel di Larino.