Quantcast

In 10 giorni contagi saliti a 37, ma le persone in quarantena sono almeno 100. Positivi anche diversi ragazzi

L’incremento di casi di positività al Covid 19 è ben evidente anche a Guglionesi, uno dei centri più grandi e popolosi del basso Molise che da oggi è stato dichiarato “zona rossa” proprio in considerazione del dilagare del contagio e, soprattutto, della sofferenza in cui versa il San Timoteo di Termoli, l’ospedale di riferimento del territorio.

La tabella mostra l’andamento dell’epidemia sulla base dei dati forniti dalla Asrem al Comune di Guglionesi dal 28 gennaio a oggi, 8 febbraio 2021.

Guglionesi report covid 28 gennaio 8 febbraio

Come si vede l’aumento è consistente, e questo in riferimento al fatto che fino ad alcune settimane fa la crescita di nuovi positivi a Guglionesi era limitata. Le persone in quarantena, contatti stretti o conviventi di cittadini per i quali la positività è stata accertata dal tampone molecolare, sono molti di più. Almeno un centinaio, secondo stime ufficiose, le persone confinate in casa in attesa di fare il prelievo orofaringeo.

Tra i positivi ci sono diversi ragazzi e addirittura un paio di bambini. Le condizioni cliniche dei più giovani non sono fortunatamente preoccupanti.