Quantcast
Interpellanza e mozione

Centrosinistra Termoli interroga Roberti sui controlli anti covid e insiste su screening di massa

I consiglieri comunale di Termoli del Pd e di Vota per te hanno presentato stamane un’interpellanza e una mozione urgente al Sindaco di Termoli per chiedere controlli e screening gratuiti di massa della popolazione.

“Dopo le segnalazioni di molti cittadini e l’intervento del Circolo cittadino Pd, – scrivono gli esponenti di minoranza – oggi abbiamo presentato un’interpellanza urgente al sindaco Francesco Roberti per chiedere se sono state attivate delle misure per controllare e monitorare le situazioni di assembramento che continuano a registrarsi nel centro cittadino e in altre zone della città.
Se il sindaco ha intenzione di intensificare i controlli che sembrano insufficienti e se questo è stato fatto comunicare quali sono i mezzi e le misure messe in atto”.

I consiglieri Pd e Vota per Te, insieme all’interpellanza urgente, hanno depositato anche “una mozione per chiedere al Sindaco, al fine di contenere e prevenire la diffusione del virus, di attivare uno screening gratuito di massa della popolazione, eseguendo tamponi antigenici a partire dai sei anni di età.

In Molise le amministrazioni di diversi Comuni (Ururi, Sant’Elia a Pianisi, Santa Croce di Magliano) hanno già messo in campo quest’iniziativa, riscontrando successo.

La stessa iniziativa è stata adottata da molti Comuni dell’Abruzzo, con una popolazione uguale o superiore a quella di Termoli (Lanciano, Chieti, Fossacesia, Ortona).

Si chiede al Sindaco e alla Giunta comunale di attivare velocemente lo screening gratuito di massa della popolazione con tamponi antigenici, mettendo a disposizione spazi e immobili comunali e stilando un calendario con fasce orarie e giornate dedicate. Attendiamo una risposta celere ed esaustiva dal Sindaco e dalla sua Giunta”.

leggi anche
Consiglio comunale 22 luglio 2019
Polemica sui tamponi
Screening a Termoli, Forza Italia replica a Chimisso: “È l’Asrem a farlo”
commenta