Quantcast

Campomarino, il grande lavoro dei volontari del Cvp. “La nostra forza sono i vostri grazie”

Sono giorni intensi a Campomarino e lo sono anche per i volontari dell’associazione di volontariato e Protezione civile Cvp di Campomarino.

volontari cvp campomarino

Tantissime le attività di assistenza per la popolazione, oltre 250 interventi di assistenza a singoli e famiglie in isolamento, comprese molte richieste di bombole di ossigeno, per persone in serie difficoltà respiratorie, con vere e proprie staffette fatte per reperirle e portarle a chi ne aveva assoluto bisogno. I volontari hanno allestito un servizio di telecomunicazione mobile, “per non assembrarci in sede”, organizzando altresì turnazioni dove si riuscisse a garantire la sicurezza del personale operante. Anche se dietro tutte le attività quotidiane c’è un lavoro concentrato e simultaneo, però, per gestire le varie fasi di intervento e far coincidere le richieste ordinarie e quelle – spesso – urgenti.

bombola ossigeno volontari cvp campomarino

Il ringraziamento di volontari e volontarie va al presidente Anselmo ma altresì a tutto il gruppo: Nicola, Francesca, Lella, Ciruzzo, Teresa, Luca, Nicola e i nuovi arrivati Antonio, Rosy, Attilio, la ‘mitica’ Corinna “che ormai disturbiamo un po’ a tutte le ore per affrontare le situazioni più complesse”. Un ringraziamento va a Mario Di Giorgio e Davide Basanese “che ci permettono di svolgere una formazione costante anche se online su come affrontare ogni giorno le esposizioni ai rischi, le procedure di decontaminazione, la vestizione e la svestizione, nonché la sanificazione.

E a proposito di sanificazione, un ringraziamento della Cvp va “alla grande persona di Fausto Di Stefano per averci messo a disposizione attrezzature per la sanificazione di persone e cose”. Ancora, un ringraziamento è per la struttura di Protezione civile regionale e “al dottor Manuel Brasiello che si è messo a completa disposizione”.

Il loro personale pensiero in questi giorni di emergenza è racchiuso in queste parole: “Noi ce la stiamo mettendo tutta, lo facciamo ricavando del tempo dalla nostra quotidianità. Speriamo che ritorneremo presto a vivere momenti migliori. Purtroppo ad oggi iniziano a scarseggiare le risorse economiche che stiamo impiegando per sostenere le varie attività. Speriamo di farcela ancora per un po’. Tutto ciò che stiamo facendo lo stiamo affrontando in auto-finanziamento ma lo facciamo per una questione morale ed etica. Non ci nutriamo di nessun tipo di supporto e contributo né a livello comunale né da altre fonti. Concludiamo qui, con un messaggio di una persona che ha ringraziato tutta la nostra squadra che l’ha assistita una di queste sere”.

Ed eccolo il messaggio della cittadina: “Siete tutte persone fantastiche e non ci sono parole per descrivere ciò che state facendo per noi. Mia madre ha avuto una grave crisi respiratoria e grazie al vostro intervento e a quello del 118 ora sta bene. Siete degli angeli”.

Dal Cvp concludono così: “Noi ci  siamo e ci saremo per chi ha bisogno. Ecco, l’unico contributo che stiamo avendo sono queste parole che riceviamo tutti i giorni e danno forza ai volontari per affrontare una nuova giornata”. Di straordinaria emergenza, e solidarietà.

Di seguito il video che mostra il funzionamento del sanificatore.