Quantcast

Campi impraticabili, Campobasso in ritiro a Civitanova in vista del Tolentino

I Lupi mercoledì saranno impegnati nel recupero contro i marchigiani. Intanto, il Castelnuovo aggancia i rossoblù al 1° posto ma con 3 gare in più giocate.

La neve, come noto, ha fermato il Campobasso costringendo al rinvio della gara di ieri, 14 febbraio, contro il Pineto. La situazione è in miglioramento ma i campi sono innevati per allenarsi, e così la società – dimostrando grande organizzazione e voglia di non lasciare nulla al caso – ha deciso di far partire la squadra con un giorno di anticipo per le Marche.

Mercoledì 17, infatti, i Lupi affronteranno in trasferta il Tolentino per recuperare la 12esima giornata. E allora si parte in giornata per poter svolgere il lavoro quotidiano a Civitanova Marche, ovvero a qualche chilometro di distanza da Tolentino. Dunque, il Campobasso preparerà la sfida fuori dai confini regionali.

La partenza della squadra rossoblù per Civitanova in queste ore: lì il gruppo alloggerà ed effettuerà gli allenamenti in vista del turno infrasettimanale. Come detto, il maltempo, che ha attanagliato il Molise in questi giorni, ha reso impraticabili i campi da gioco. Necessario un ulteriore sforzo economico ed organizzativo da parte della società che ha così garantito tutti gli strumenti utili alla squadra per affrontare al meglio anche questo impegno di campionato.

Nella 17esima giornata in programma domenica scorsa, il Castelnuovo ha vinto e ha agganciato i rossoblù in vetta alla classifica. Da sottolineare però che gli abruzzesi hanno disputato tutte le gare sin qui in programma. Ha perso invece la Recanatese sul campo della Vastese di D’Adderio, autentico protagonista della risalita adriatica.