Quantcast

Bum bum Cogliati: Campobasso corsaro nel pantano di Fiuggi, finisce 1-2

Il 'professore' sale in cattedra e si sblocca: la sua doppietta trascina i Lupi nella trasferta laziale. Prova di forza della squadra di Cudini che colpisce dopo pochi minuti e poi raddoppia al 20' del secondo tempo. Gaetani trova l'1-2 e mette qualche apprensione negli ultimi istanti.

Una vittoria di fondamentale importanza. E’ quella che porta a casa il Campobasso sul campo del Fiuggi al termine di una battaglia più che di una partita. Terreno, infatti, in condizioni pietose, per questo i tre punti assumono un valore ancora più alto. Si risveglia Pietro Cogliati, e sono dolori per i laziali costretti ad alzare bandiera bianca.

Mirko Cudini lancia la formazione annunciata: con Vittorio Esposito squalificato, in campo dal primo minuto Di Domenicantonio sulla fascia destra d’attacco. Tra le fila laziali tre ex: in difesa c’è Del Duca, a centrocampo Forgione, mentre sull’esterno destro Frabotta. Condizioni meteo avverse: pioggia fitta, vento forte e freddo accompagnano le squadre nel pomeriggio in terra ciociara.

Primo pericolo degli arancioni ospiti in area avversaria al 3′, quando Cogliati penetra nel fortino laziale e viene contrastato forse irregolarmente, ma l’arbitro fa proseguire. Partenza decisa del Campobasso che cerca subito di forzare i tempi per il vantaggio. Al 14′ si rompe il ghiaccio e finalmente si sblocca Pietro Cogliati: su cross da sinistra di Candellori la zampata del ‘professore’ a insaccare l’1-0. La rete mancava da due mesi.

Il Fiuggi risponde al 18′, quando Foglia crossa al centro e per poco Cifarelli non interviene davanti a Piga fermo tra i pali. Occhio all’incursione di Tornatore che viene neutralizzata da Dalmazzi in corner. Il campo è un vero pantano, per fortuna la pioggia è meno incessante. Occasione rossoblù al 35′, con Cogliati che la mette in area piccola ma Di Domenicantonio non arriva puntuale all’appuntamento. Ancora più nitida l’opportunità costruita da Vanzan, solo la traversa gli nega la gioia del gol dal limite.

Ripresa. Primo tiro in porta del Fiuggi al 54′, quando Esposito tenta la via del gol dalla distanza, Piga si distende e dice ‘no’. Terreno sempre più allentato, i Lupi provano a gestirla mentre Incocciati ne cambia tre per provare a dare una scossa. Ma oggi non ce n’è per nessuno, Pietro Cogliati è scatenato e insacca al 65′: Fabriani è autore di un grandissimo contropiede, apre per il numero 9 che salta un avversario prima di scaricare a rete per il 2-0.

A sorpresa, a undici dalla fine Gaetani dimezza le distanze approfittando di una sbavatura di Fabriani che non fa bene la diagonale difensiva. Il Campobasso non riesce a tenere palla, il Fiuggi spinge alla disperata ricerca del pareggio che a cinque dal termine sembra cosa fatta, Tornatore però calcia alto. Il risultato non cambia più.

FIUGGI                      1

CAMPOBASSO        2

FIUGGI: Novi (59′ Atzeni), Marianelli, Papaserio, Del Duca, Forgione (59′ Gaetani), Tornatore (59′ Rizzitelli), Foglia, Proia, Cifarelli, Esposito, Frabotta.

ALL.:  Romondini (Incocciati squalificato)

CAMPOBASSO: Piga, Fabriani, Vanzan, Brenci, Menna, Dalmazzi, Bontà, Candellori, Cogliati, Di Domenicantonio (72′ Tenkorang), Zammarchi (82′ Ladu).

ALL.: Mirko Cudini

ARBITRO: Arcidiacono di Acireale

Assistenti: Celestino di Reggio Calabria e Roperto di Lamezia Terme.

MARCATORI: 14′ e 65′ Cogliati (C), 79′ Gaetani (F).

Note: ammoniti Brenci (C), Forgione (F). Gara giocata a porte chiuse.

Foto SS Campobasso Calcio

Classifica: Campobasso 33, Castelnuovo 30, Notaresco 28, Vastogirardi, Rieti, Albalonga e Castelfidardo 24, Vastese 21, Aprilia 20, Recanatese 19, Fiuggi, Pineto 17, Montegiorgio 14, Tolentino 12, Matese 10, Real Giulianova 6, Agnone e Porto Sant’Elpidio 3.