Quantcast

Assistenza sul territorio, istituita la Usca per i comuni di Campomarino e Termoli

Da domani sarà operativa una U.s.c.a. a Campomarino che sarà utilizzata per i territori di Termoli e Campomarino, appunto, epicentro in questo momento del contagio.

E così dopo quelle di Bojano (distretto sanitario di Campobasso), Larino (distretto sanitario di Termoli) e Venafro (distretto sanitario di Isernia), cui si sono poi aggiunte quelle di Riccia ed Agnone, ecco che arriva la sesta Usca – unità speciale di continuità assistenziale – sul territorio molisano.

A renderlo noto è il Comune di Campomarino: “Il sindaco e l’amministrazione Comunale di Campomarino comunicano a tutta la cittadinanza che, dopo un proficuo confronto con i vertici distrettuali A.S.R.E.M. ed in particolare con il dott. Giovanni Giorgetta (direttore del distretto sanitario di Termoli-Larino, ndr), da domani 9 febbraio 2021 sarà operativo il centro USCA (unità speciale di continuità assistenziale) a servizio dei territori di Campomarino e Termoli.

Il centro avrà sede al Lido di Campomarino in piazza A. Moro – nella sede della guardia medica estiva – e sarà attivo dalle ore 8:00 alle 20:00. Si ringrazia vivamente tutti i vertici Asrem che hanno contribuito fattivamente alla realizzazione dell’iniziativa in brevissimo tempo e si comunica che a breve saranno indicate le modalità di accesso al servizio”.