Quantcast

5 paesi fuori dalla Zona rossa: “Ma non siamo un’isola felice”

Sono soltanto 5 i comuni compresi nel distretto sanitario di Termoli che non sono all’interno della zona rossa stabilita nella giornata di ieri dal Presidente della Regione Molise per ben 28 paesi. Si tratta di Bonefro, Lupara, Montelongo, Morrone del Sannio e Provvidenti per un totale di circa 2500 cittadini.

Molti si sono chiesti del perché di questa distinzione che potrebbe far erratamente credere a un rischio minore per questi territori. Tuttavia non è così dato che l’esclusione è dettata esclusivamente dall’assenza su questi territori di casi di positività attuali, come spiega in queste ore il sindaco di Bonefro Nicola Giovanni Montagano in un post Facebook.

“Bonefro non è in zona rossa in quanto non ci sono positivi domiciliati nel nostro comune e non si registrano focolai attivi. C’è solamente un nucleo familiare in quarantena preventiva, all’esito di un test antigenico che deve essere però verificato attraverso il tampone molecolare.

Qualcuno ha scritto: “Bonefro è un’isola felice”. Niente di più sbagliato. Il virus è mutato ed è molto aggressivo, circola in tutto il basso Molise e anche da noi la situazione potrebbe cambiare da un momento all’altro.

Invito tutti i cittadini a prestare la massima attenzione, l’emergenza sanitaria in corso è molto preoccupante, con le strutture ospedaliere sature.

L’Amministrazione comunale sta organizzando un controllo con test rapidi per la popolazione scolastica. A breve maggiori informazioni a riguardo”.