Un altro pezzo di America nel Campobasso: la società di consulenza Two Nil nuovo sponsor

L’azienda ha sede a Los Angeles ed è leader nel suo campo: comparirà sui pantaloncini delle divise nella prossima stagione. Accordo mediato dalla North Sixth Group di Rizzetta che ha acquisito una quota di proprietà nel Campobasso ed è entrata a far parte del fondo svizzero Halley Holding del presidente Gesuè, a sua volta consulente della North. Il numero uno rossoblù: “Questo è un passo importante nella strategia di allargare i nostri orizzonti e la nostra presenza nei principali mercati internazionali”.

Il Campobasso Calcio ‘incassa’ un nuovo importante accordo economico. È stata infatti raggiunta l’intesa con la società di consulenza statunitense Two Nil come sponsor ufficiale del club. L’accordo, che durerà per tutta la stagione 2021-22, prevede per Two Nil, si legge nella nota ufficiale, “diversi posizionamenti sui media digitali del club, sul merchandising ufficiale e all’interno dello stadio. Comparirà, inoltre, come sponsor sui pantaloncini da gara del Campobasso per tutte le partite, in casa e in trasferta, della stagione sportiva”.

Ma cos’è la nuova società che ha deciso di scommettere sui Lupi? Ha sede a Los Angeles ed è leader nella consulenza per la crescita aziendale. Fornisce strategie, analisi avanzate e supporto multimediale a importanti marchi mondiali.

Ecco perché il presidente rossoblù, Mario Gesuè, parla di “passo importante nella strategia di allargare i nostri orizzonti e la nostra presenza nei principali mercati internazionali. È fondamentale continuare a far crescere la nostra fanbase a livello globale e creare nuove fonti di ricavo da poter reinvestire nel nostro club e puntare a raggiungere obiettivi ambiziosi in futuro. Vogliamo ringraziare Two Nil per essere diventato uno dei nostri primi sponsor nordamericani ma anche per aver intravisto lo stesso potenziale nel club e perché condividiamo la stessa visione di trasformare il Campobasso in un club globale nei prossimi anni”.

L’accordo è stato concluso e mediato da North Sixth Group di Matt Rizzetta che ha recentemente acquisito una quota di proprietà nel Campobasso ed “è entrato a far parte dell’hedge fund svizzero Halley Holding”, prosegue il comunicato. La Halley è il fondo rappresentato proprio da Mario Gesuè che a sua volta è un consulente della North. Insomma, i rapporti economici tra Rizzetta e Gesuè sono sempre più stretti.

“Siamo entusiasti di supportare il Campobasso nel suo viaggio nel calcio europeo”, ha dichiarato Mark Zamuner, fondatore di Two Nil. “Ci siamo subito trovati in sintonia con la missione del club di rappresentare espatriati e immigrati da tutto il mondo, un valore che condividiamo anche come azienda. Siamo entusiasti di tifare per il Lupo insieme a tutti gli altri tifosi rossoblù negli Stati Uniti e nel mondo”.

Two Nil.

Fondata nel 2011, è una società leader nella consulenza per la crescita aziendale. Focalizza le proprie attività nel Direct-to-Consumer marketing grazie a strategie, analisi avanzate e supporto multimediale. Two Nil fornisce ai clienti soluzioni di marketing per l’acquisizione di nuovi clienti, dalla strategia di crescita all’implementazione, dal set-up multimediale fino all’ottimizzazione e alla previsione dei dati analitici. Con sede a Los Angeles, California, Two Nil è un partner affidabile per diverse società americane, tra cui: 23andMe, Bombas, Varsity Tutors, Sunday, SideCar Health, SingleCare.