Strade di fango in contrada Colle Calcare, i residenti protestano

Da anni chiedono che vengano effettuati gli interventi di manutenzione della strada, ormai al limite della praticabilità. Ogni volta che piove o – peggio ancora nevica come avvenuto nei giorni scorsi – per gli abitanti di contrada Colle Calcare a Campobasso le vie si trasformano in distese di fango e sassi, piene di fossi e voragini. Impossibile procedere con l’auto o a piedi.

Percorrere quel tragitto è molto difficoltoso sia per i residenti delle sei unità abitative presenti nella zona che per i privati che in contrada Calcare hanno una piccola azienda agricola a conduzione familiare. Nella zona è presente anche una ditta di movimentazione terra.

E’ impossibile percorrere le strade in queste condizioni, aspettiamo da tempo che il Comune intervenga”, protestano i cittadini che si sono rivolti a Primonumero. Raccontano che avevano segnalato tale problematica alla vecchia amministrazione guidata da Antonio Battista. Ma sono passati anni, nel frattempo si è insediata la nuova amministrazione targata M5S (che da un anno e mezzo guida il Municipio del capoluogo) e i residenti ancora non ‘vedono’ interventi di manutenzione. Alle promesse della politica a favore delle contrade, insomma, non hanno fatto seguito fatti concreti.

strade di fango Campobasso colle Calcare

“Eppure noi paghiamo regolarmente le tasse. Coloro che hanno costruito i nuovi fabbricati hanno hanno puntualmente pagato gli oneri di urbanizzazione, ma senza poter usufruire dei servizi”, dicono. “Qui c’è a stento la rete fognaria”. 

La situazione poi sta peggiorando a vista d’occhio a causa del passaggio dei mezzi pesanti in contrada Colle Calcare. E quando ha ceduto una cunetta, riferisce un cittadino, “qualcuno ha utilizzato una zappa per rimetterla a posto alla buona”.

Speriamo che la loro denuncia sia ora accolta dall’amministrazione Gravina affinchè partano al più presto gli interventi richiesti.