Sostegno al pagamento delle utenze per famiglie in difficoltà, domande dal 25 gennaio

L’Area servizi alla persona, Settore politiche sociali, del Comune di Campobasso,ha pubblicato il bando per il sostegno al pagamento delle utenze e/o canone. Il bando èscaricabile sia dal sito web del Comune di Campobasso che dal sito dell’Ambito Sociale Territoriale di Campobasso (https://ambitosocialecb.it).

Dalle 9 del 25 gennaio prossimo in poi (bando sempre aperto), i nuclei familiari colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza Covid-19, possono presentare richiesta per beneficiare di contributi economici “una tantum” per il sostegno al pagamento di utenze e del canone di locazione dell’abitazione di residenza, limitatamente alle utenze ed ai canoni scaduti o in scadenza nei mesi di ottobre, novembre, dicembre 2020, e mesi successivi (in relazione all’epoca di presentazione della domanda), inclusi i canoni comunali e dello Iacp ed incluse le rate condominiali.

La domanda dovrà essere presentata utilizzando la piattaforma web dedicata denominata “affitti e bollette Sicare”, collegandosi al seguente link:

https://ambitosocialecb.sicare.it/sicare/domandaonline.php?_alias=sostegnopagamento

Possono fare richiesta i cittadini (nuclei familiari) che possano auto-dichiarare in sede di domanda: di avere un valore Isee familiare, non superiore a 10mila euro; colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza Covid 19 e che, pertanto, possano anche auto-dichiarare una riduzione del reddito complessivo familiare nel corso dell’anno 2020, per una delle seguenti motivazioni: perdita del lavoro per licenziamento determinato da sospensione o chiusura attività; mancata riconferma di lavoro stagionale e occasionale; mancata retribuzione delle mensilità precedenti per difficoltà di liquidità delle aziende contemplate tra quelle chiuse o sospese a causa delle misure di emergenza; chiusura o sospensione dell’esercizio commerciale o altra attività di proprietà ovvero attività di lavoro autonomo o libero professionale; nuclei familiari che si trovino in ulteriori situazioni di emergenza economica, conseguenti l’epidemia in atto, non comprese in quelle di cui ai punti precedenti, determinate da altre cause o condizioni particolari, da motivare sinteticamente nella domanda. Beneficiari della misura sono i nuclei familiari, per cui non sarà possibile presentare più di una domanda per ciascuna famiglia residente.

L’ufficio darà priorità ai nuclei familiari non precedentemente o attualmente assegnatari di misure di sostegno pubblico, quali: reddito di cittadinanza, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno sociale previste a livello locale o regionale (buoni, voucher, contributi economici, ecc.). È richiesta la residenza nel Comune di Campobasso. Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri telefonici: 351.6884347 il lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9.00 alle 12.30; il martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30; 0874.405862 il martedì e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30. Si può anche inviare una e-mail ai seguenti indirizzi: serena.ruggiero@comune.campobasso.itvittorio.scarano@comune.campobasso.it. La responsabile del procedimento è la dottoressa Raffaela Rosa, email:raffaela.rosa@comune.campobasso.it