M5S Termoli: “I Dirigenti ci sono ma il Comune ne assume altri due”

Il Movimento Cinque Stelle di Termoli accusa l’Amministrazione Roberti di voler assumere altri Dirigenti, gravando così sul non proprio florido bilancio del Comune.

“Cambiano le amministrazioni – esordisce la nota dei pentastellati – ma dei sottili fili conduttori uniscono spesso il vecchio con il nuovo. È il caso delle graduatorie formatesi a seguito delle selezioni per titoli ed esami dalle quali il Comune di Termoli intende attingere alcune figure professionali. E sin qui va tutte bene. È la legge che lo consente. Ma quando lo scorrimento della graduatoria riguarda l’immissione in servizio di un Dirigente per lo stesso ruolo e la stessa posizione del vincitore di concorso, qualche riflessione in più è necessaria”.

Secondo il M5S termolese “una attenta disamina degli atti posti in essere dall’Amministrazione comunale evidenzia, tra le altre peculiarità, la volontà dell’Ente di procedere ad assunzione di ben due dirigenti, uno attraverso scorrimento della graduatoria definitiva di merito che vedeva 

vincitore altro dirigente ancora in forza presso l’Ente e per la sua stessa posizione, l’altra attraverso selezione pubblica di titoli ed esami per una figura dirigenziale anch’essa già acquisita all’organico”.

I grillini ricordano come “il corrente piano triennale del fabbisogno del personale, del Comune di Termoli, riporta chiaramente il numero dei dirigenti che l’Ente può procedere ad assumere, inoltre il parere dei revisori è altrettanto chiaro nell’esplicitare che: “Rimane ferma la possibilità di procedere alle effettive nuove assunzioni solo previa cessazione dei precedenti rapporti di lavoro come previsto dalla legge 26/2019”.

Ad oggi non risulta cessato alcun rapporto dirigenziale né può essere inteso in tal senso lo strumento della riorganizzazione con attribuzione e diversa distribuzione degli incarichi ai dirigenti già presenti nella pianta organica dell’Ente.

Lo stipendio di un Dirigente non è poca cosa per un Ente, il cui costo oscillerebbe tra stipendio tabellare e posizione parte fissa, con l’aggiunta di una retribuzione di posizione e risultato sui circa 50mila euro annui che di questi tempi non sono pochi per un Comune come Termoli.  In questo caso poi, si tratta di assumere due dirigenti, quindi spesa duplicata.

Ed allora che si faccia luce e si valuti con attenzione, queste le nostre richieste depositate con nota in data odierna alle quali attendiamo risposta”.