Quantcast

Focolaio a Chirurgia: positivi due infermieri e tre pazienti. Gravina: “Impensabile definirlo piccolo cluster”

Il direttore generale dell'Asrem, Oreste Florenzano, conferma il contagio ma rassicura: "Gli operatori sono stati subito isolati e i degenti trasferiti in Malattie Infettive". Il primo cittadino preoccupato: "Questi accadimenti confermano le criticità sollevate anche dalla relazione dei carabinieri del Nas"

All’ospedale Cardarelli sono positivi due infermieri del reparto di Chirurgia e tre pazienti.

Percorso covid ospedale Cardarelli Campobasso

Un piccolo focolaio che – ha precisato il direttore generale Oreste Florenzano, confermando la notizia – è stato però immediatamente arginato. Gli infermieri sono in isolamento domiciliare mentre i pazienti sono stati trasferiti nel reparto di Malattie infettive, così il Dg Asrem.

Sta di fatto che la paura rispetto ai motivi che potrebbero aver causato il contagio si è subito diffuso creando qualche perplessità. Lo stesso sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, in un video pubblico ha palesato le proprie perplessità rispetto alla gestione di alcune criticità che riguardano l’ospedale Cardarelli.  Criticità che sempre il sindaco aveva segnalato ai carabinieri del Nas che dopo aver eseguito una serie di controlli avevano di fatto confermato alcune anomalie che andavano risolte.

“La situazione – dice il primo cittadino di Campobasso nel video – è molto delicata e non credo si possa sminuire definendolo ‘piccolo cluster’. Quanto accaduto anche in queste ultime ore deve alzare l’asticella dell’attenzione da parte delle autorità predisposte alla gestione di questa emergenza. Tant’è che io stesso   chiederò informazioni alla struttura commissariale e ai vertici Asrem perché è necessario capire se ci sono state negligenze dal punto di vista organizzativo e gestionale”.

Parla anche dei vaccini e si chiede come mai il Molise è tanto in ritardo rispetto alla campagna vaccinale che altrove è già a buon punto “e spero che davvero riprenda lunedì”.

E infine l’appello a non abbassare mai la guardia: “La lotta alla pandemia è tutt’altro che qualcosa di superato, anzi, e i numeri degli ultimi giorni, riscontrati anche in centri più piccoli di Campobasso, dovrebbero concorrere a non farci abbassare la guardia. In questo video il punto della situazione”.