Nicola Vizzarri e il Molise protagonisti in prima serata su Sky per il Migliore Chef Italia

In onda su Sky (digitale terrestre canale Italia 83) alle 20 e 30 lunedì 25 gennaio la puntata dedicata alla nostra regione del format "Il Migliore Chef Italia", con il piatto che fonde le eccellenze del Molise dalla costa alla montagna ideato da Nicola Vizzarri a Poggio Costantino. Non solo cucina e sapori ma anche bellezza e turismo. Una sfida per la quale Vizzarri ha ottime possibilità di arrivare in finale. Replica sabato alle 12 e 30.

La data da segnare in rosso è quella di lunedì 25 gennaio. L’orario: 20,30. Appuntamento su Sky in prima serata, oppure (in alternativa) su Canale Italia 83 del digitale terrestre. Protagonisti lo chef Nicola Vizzarri, i prodotti di eccellenza della regione dalla costa ai monti e la bellezza del territorio.

Va in onda la puntata dedicata al Molise del format Il Migliore chef Italia, che ha selezionato 30 chef in tutta Italia per una gara ad alto livello di eleganza e ricercatezza che unisce la cucina alla valorizzazione del territorio. Tra i concorrenti c’è il molisano Nicola Vizzarri, il suo estro ai fornelli e un piatto ideato per l’importante occasione che ha avuto modo di presentare egli stesso durante le riprese televisive a dicembre nella suggestiva location Poggio Costantino, a Termoli.

Tartufo, pesce e pasta nel piatto di Vizzarri per Sky. I giudici incantati dal Molise: “Tesoro gastronomico da esportare”

La formula del programma, in onda da dicembre e con ottimi riscontri di pubblico, è innovativa e premia, oltre alla bravura dei concorrenti, il Paese e i suoi luoghi caratteristici. Lo Chef Simone Falcini è andato a scoprire in giro per l’Italia talenti ai fornelli e paesaggi e scorci incantevoli accompagnato dai giudici Marianna Ziliati (cuoca presso il suo ristorante Starius, docente nell’ambito culinario) e Carlo Tofani, manager, direttore e sommelier.

il migliore chef italia

Top secret sulla valutazione che lo chef molisano ha ottenuto. “Io stesso – confida Vizzarri – lo scoprirò domani, con i telespettatori che mi auguro siano numerosi perché oltre alla mia cucina il contest regalerà un focus su Termoli e il Molise, e sarà una preziosa occasione per far conoscere a livello nazionale la bellezza del territorio e le sue risorse”.

Nella puntata di domani prevista anche una intervista al sindaco della città Francesco Roberti e immagini esclusive di Termoli, “perché la troupe è andata in cerca di angoli e caratteristiche che offrono una valorizzazione turistica della zona e di Poggio Costantino, location banchettistica nella quale io opero mi piacerebbe potesse far innamorare tante coppie, anche non molisane…”.

Termoli borgo vecchio lungomare palme  spiaggia inverno

Nicola Vizzarri presenterà al pubblico e alla giuria il suo piatto ideato per Il Migliore Chef Italia, che come abbiamo svelato in anteprima fonde le peculiarità del Molise in un abbinamento originale che vede pesce dell’Adriatico, tartufo bianco e stracciata dell’alto Molise in equilibrio armonico in un primo a base di spaghetti triangolari. “Ho adoperato il simbolo italiano per eccellenza, un formato particolare di pasta prodotta da un grande pastificio (La Molisana, ndr) apprezzata e conosciuta nel mondo”.

In base al giudizio espresso dai giurati si saprà se Vizzarri potrà accedere alla finale, che dei trenta chef in gara ne salverà tre pronti a sfidarsi per il gradino più alt del podio. Le carte in regola per diventare il Migliore Chef Italia Nicola Vizzarri le ha tutte.