Da Vicenza per riabbracciare la fidanzata, si impantana nei boschi e viene salvato dai Carabinieri

La disavventura è capitata a un giovane di Vicenza che stava raggiungendo la ragazza a Campobasso. Ma il navigatore l'ha fatto finire nei boschi di Casacalenda dove è stato recuperato, assieme alla sua auto, dai militari. Ad aggravare la situazione, la pioggia fitta e il freddo intenso. La storia si è conclusa per fortuna a lieto fine anche per l'intervento di un agricoltore che ha estratto la vettura dal fango.

Un viaggio atteso da tempo si trasforma in un incubo per un ragazzo di Vicenza. Partito dalla sua città ore prima per raggiungere Campobasso, ha impostato il navigatore su un percorso evidentemente più breve ma meno affidabile e si è ritrovato nel giro di poco in stradine secondarie. Addentratosi nei boschi di Casacalenda, ha perso l’orientamento ed è andato nel panico.

Decisiva è stata la chiamata della sua fidanzata ai Carabinieri che sono giunti sul posto non senza problemi. Infatti, i militari hanno utilizzato un mezzo con quattro ruote motrici e dopo aver localizzato il giovane lo hanno tratto fuori dalla boscaglia. Attimi di paura, non c’è che dire, visto che la pioggia cadeva fitta e il freddo si faceva sentire.

Il 25enne aveva perso completamente il senso dell’orientamento anche perché la luce calava mentre aumentava il buio dei boschi. E alla fine si è impantanato in uno degli sterrati del bosco ‘Casale’ di Casacalenda. Al freddo, sotto una pioggia battente e con l’auto ormai in panne, il malcapitato ha chiesto aiuto alla propria ragazza la quale non si è persa d’animo e si è rivolta appunto alla Stazione Carabinieri di Casacalenda.

I militari hanno tranquillizzato la giovane donna e si sono messi subito in contatto con il ragazzo il quale, fortunatamente aveva ancora il proprio cellulare acceso. Poi, grazie anche alla generosità di un agricoltore locale, i militari hanno estratto dal fango la vettura impantanata. Una storia a lieto fine per il giovane che ha poi potuto riabbracciare la sua fidanzata.