Don Vittorio lascia l’ospedale: migliorano le sue condizioni di salute

Lo storico parroco della chiesa di San Giuseppe Artigiano ha lasciato l'ospedale Cardarelli di Campobasso dove era stato ricoverato per un malore domenica scorsa, 10 gennaio

Le preghiere dei suoi parrocchiani e di tutti coloro che lo conoscono e gli vogliono bene sono state accontentate. Oggi i fedeli possono tirare un sospiro di sollievo: don Vittorio Perrella, lo storico parroco della chiesa di San Giuseppe Artigiano, ha lasciato l’ospedale Cardarelli di Campobasso dove era stato ricoverato domenica scorsa, 10 gennaio, a causa di un malore che aveva messo in apprensione la comunità.

Malore per don Vittorio Perrella: trasferito in ospedale. Comunità dei fedeli in apprensione

In questi giorni il parroco è stato sottoposto agli accertamenti sanitari svolti dal personale medico dell’ospedale. E’ stato sottoposto anche al tampone che per fortuna non ha rilevato il virus.

Oggi – 13 gennaio – le dimissioni dal nosocomio grazie ad un miglioramento delle sue condizioni di salute. Don Vittorio, 87 anni splendidamente portati, ha dimostrato anche in questa occasione la sua incredibile tempra d’acciaio. Però non tornerà però nel suo appartamento che si trova all’interno della chiesa del quartiere Cep, ma sarà ospite di alcuni parenti.

La bella notizia si è subito diffusa all’interno della comunità religiosa e nel quartiere dove si spera che il parroco possa tornare al più presto a svolgere il suo insostituibile ruolo.