Quantcast

28 gennaio – Altre 2 donne perdono la vita, ricoveri in risalita. Il focolaio di Campomarino è senza controllo

Due donne decedute in ospedale, ricoveri in forte crescita con ben 9 nuovi ingressi in ospedale e focolai che dilagano. Oggi rilevati 79 nuovi positivi su 739 tamponi processati, per un tasso di positività del 10,7%

Due donne decedute in ospedale, ricoveri in forte risalita con ben 9 nuovi ingressi in ospedale e focolai che dilagano. Sono dati preoccupanti quelli che emergono dal bollettino Asrem sull’emergenza coronavirus di oggi, 28 gennaio. Sono stati rilevati 79 nuovi positivi su 739 tamponi processati, per un tasso di positività del 10,7%, identico a quello di ieri quando erano emersi 84 positivi su 781 test e si erano registrati due morti.

ANCHE OGGI DUE DONNE MORTE COL COVID IN OSPEDALE

Proprio come ieri, anche oggi ci sono due vittime del Covid-19 che erano ricoverate all’ospedale Cardarelli. Una è spirata nel reparto di Malattie Infettive: si tratta di una 87enne originaria di Frosolone, paese interessato da diversi contagi negli ultimi giorni. A perdere la vita anche una donna di 72 anni di Termoli, che lottava contro la malattia in un letto di Terapia Intensiva.
Anche ieri erano state due donne, rispettivamente di 80 e 87 anni, a soccombere all’odiato virus. Salgono dunque a 272 le vittime totali dall’inizio della pandemia in Molise.

IN SALITA VERTIGINOSA I RICOVERI, OGGI +9 IN INFETTIVE

Sono addirittura 9 i nuovi ingressi nel reparto di Malattie Infettive nelle ultime ore al Cardarelli, a fronte di due sole dimissioni che hanno interessato lo stesso reparto. Una salita vertiginosa (ieri erano +2) che porta a 53 il totale dei ricoverati in quel reparto, che si sommano agli 8 di Terapia Intensiva.
Hanno avuto bisogno del ricovero due persone di Campomarino e una rispettivamente di Campodipietra, Termoli, Ripalimosani, Petacciato, Venafro, Portocannone e Chiauci.
Invece sono state dimesse perché giudicate clinicamente guarite due persone, una di Sant’Agapito e una proveniente dalla Rsa di Sant’Elia a Pianisi.

79 CONTAGI SU 739 TEST, RECRUDESCENZA DEL VIRUS IN MOLISE

Sono 79 i nuovi casi di contagio rilevati dall’Autorità sanitaria nelle ultime 24 ore. Ieri erano 84 su 781, praticamente lo stesso tasso di positività (10.7%). Le notizie non sono buone soprattutto per alcuni centri come quelli di Campomarino, Palata e Termoli.
17 casi per entrambe le cittadine costiere del Basso Molise, ma a destare preoccupazione è soprattutto Campomarino dove in 7 giorni si sono contati circa 80 casi di positività. Anche Termoli da qualche giorno non mostra numeri confortanti. E poi oggi ci sono i 10 casi di Palata.

Seguono Campobasso e Sant’Angelo Limosano con 4 casi di contagio. Per il resto ci sono altri 23 centri interessati dalle nuove diagnosi di positività, ma con 1 o al massimo 2 casi ciascuno. Gli attualmente positivi in Molise sono 1079, più di ieri quando erano 1043.

Bollettino 28 gennaio

OGGI 41 GUARITI

È di 41 il totale delle persone guarite dal Sars-Cov-2 nelle ultime 24 ore. Il numero più rilevante di persone ormai negativizzate al tampone di verifica è quello di Castelmauro con 8 guariti. Segue Civitacampomarano con 5 negativi, subito dopo Trivento con 4.

3 i guariti anche a Pietrabbondante e poi si prosegue nell’ordine di un guarito per i comuni di Cercemaggiore, Cercepiccola, Civitanova del Sannio, Colletorto, Fornelli, Fossalto, Limosano, Oratino, Ripabottoni, Ripalimosani, San Biase e San Martino in Pensilis.

VACCINI, MOLISE A CIRCA 8500 DOSI. MEDICI VOLONTARI PER AIUTARE LA CAMPAGNA

Per quanto concerne la campagna di vaccinazione, i dati aggiornati a oggi pomeriggio (ore 14) sul sito del Ministero riportano per il Molise 8.495 dosi somministrate, vale a dire il 62,9% delle 13.505 dosi consegnate. Quattro regioni sono più indietro rispetto alla nostra, in percentuale.

Campagna di vaccinazione, reclutati i medici volontari. Saranno immunizzati prima di cominciare

I DATI NAZIONALI

Secondo il bollettino del Ministero della Salute oggi sono stati rilevati 14.372 nuovi contagi sulla base di 275.179 test (molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Le vittime sono 492, mentre ieri erano 467. Sono state superate oggi le 87mila vittime dall’inizio dell’epidemia nel nostro Paese. Il tasso di positività è al 5,2%, all’incirca come ieri, quando però c’erano stati 15.204 contagi su 293.770 test.

Scendono di 64 unità nelle ultime 24 ore i pazienti in terapia intensiva (ieri -20), e calano di ben 383 unità i pazienti ricoverati nei reparti ordinari (ieri -194).

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.