21 gennaio – Alto il tasso di positività: 9,4%. Oggi 1 decesso e nuovo cluster a Cercemaggiore

Sono 57 i positivi di oggi su 605 tamponi. Il tasso di positività è più alto della media nazionale, malgrado il numero di test molecolari in Molise stia gradualmente scendendo, ben lontano dalle cifre che oscillavano sui mille tamponi giornalieri. Si registra un decesso, una donna di 94 anni di Salcito: è la vittima numero 250. Complessivamente al Cardarelli ci sono 61 ricoverati: 53 in Infettive e 8 in Terapia Intensiva. A Cercemaggiore il contagio dilaga con +16 casi.

250 PERSONE DECEDUTE PER COVID IN MOLISE DALL’INIZIO DELL’EPIDEMIA

Il bilancio delle persone decedute in Molise in seguito alle complicazioni del Covid-19 arriva oggi a quota 250. Purtroppo nelle ultime 24 ore c’è stato un altro decesso nel reparto di Malattie Infettive, dove è spirata una donna di 94 anni, originaria di Salcito.

57 POSITIVI SU 605 TEST, CERCEMAGGIORE SEGNA +16

In lieve aumento i casi di positività al Sars-Cov-2 in Molise rispetto agli ultimi giorni: oggi sono 57 i contagi a fronte di 605 tamponi molecolari, per un tasso di positività del 9,4% (ieri era al 6,8%). A preoccupare sono soprattutto i 16 casi di Cercemaggiore. Il sindaco Gino Mascia però rassicura: “I 16 positivi che oggi riporta la Asrem nel suo bollettino sono in realtà il totale dei contagi registrati negli ultimi giorni”. Nell’ordine poi, ma ben sotto i dieci casi, ci sono Campobasso (+6), Baranello (+5) e Ripalimosani (+4). 3 invece i nuovi casi diagnosticati dall’Asrem a Cercepiccola, Petacciato e Vinchiaturo. 2 i positivi a Bojano, Busso e Spinete. Infine si registra un unico caso nei centri di Agnone, Campodipietra, Fossalto, Frosolone, Macchia Valfortore, Macchiagodena, Riccia, San Giovanni in Galdo, San Giuliano di Puglia, Sant’Elia a Pianisi (dove si nota una costante crescita di nuovi casi) e Termoli.

SCENDE IL NUMERO DEI RICOVERATI, OGGI 4 DIMISSIONI E 2 NUOVI INGRESSI

Giornata buona sul fronte del numero di persone ricoverate in ospedale per Covid-19, dato che oggi le dimissioni superano i nuovi ingressi all’ospedale Cardarelli.
Infatti due persone, di Cercemaggiore e Salcito, sono ora ricoverate nel reparto di Malattie infettive del nosocomio campobassano, mentre 4 pazienti hanno lasciato lo stesso reparto e tornate a casa nei comuni di Campolieto (2), Campobasso e Castelbottaccio.
Scendono quindi a 61 le persone ricoverate al Cardarelli con Covid-19, suddivise in 8 pazienti in Terapia intensiva e 53 in Malattie infettive.

49 GUARIGIONI CERTIFICATE NELLE ULTIME ORE

Supera quota 6400 (6445) in Molise il numero dei guariti dall’inizio dell’incubo chiamato coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono state certificate 49 guarigioni, la maggior parte delle quali da Campobasso (10). Seguono poi 8 guariti a Termoli e 4 a Sant’Elia a Pianisi.

I DATI NAZIONALI

Il bollettino del Ministero della Salute riferisce oggi di 14.078 nuovi contagi accertati sulla base di 267.567 test (molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Le vittime sono 521, numero simile a quello di ieri (524). Il tasso di positività è quasi al 5.3%, mentre ieri, quando c’erano stati 13.571 contagi su 279.762 test, il tasso era del 4.85%.

Diminuiscono di 43 unità i pazienti in terapia intensiva (ieri -26). Anche i pazienti nei reparti ordinari sono in calo e di ben 424 unità (ieri -230).

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.