15 gennaio – Il dramma della morte covid nelle case di riposo, ma c’è anche un decesso in area grigia. Oggi 101 nuovi positivi

Ancora alto il numero delle nuove diagnosi di coronavirus in Molise, dove oggi su 953 tamponi ci sono 101 positivi, per un tasso del 10,6%. Molti i contagi in ospedale. 4 i decessi della giornata, due dei quali in case di riposo (Limosano e Sant'Elena), uno in Malattie Infettive e uno nell'area grigia di Medicina d'Urgenza del Cardarelli. Due i ricoveri.

Gli attualmente positivi al Sars-Cov-2 in Molise sono 1171, in aumento rispetto a ieri quando erano 1130.

ANCHE OGGI 4 DECESSI, 4 ANZIANE. UNA VITTIMA NELL’AREA GRIGIA DEL CARDARELLI

Anche oggi, come ieri, sono 4 le vittime in Molise a causa del Covid-19. Ma oltre al dramma del dato numerico si rileva la triste circostanza in cui sono avvenute queste morti. In un caso il decesso è avvenuto nella cosiddetta area grigia di Medicina d’Urgenza al Cardarelli. Si tratta di una donna di 89 anni di Oratino che non si è fatto in tempo a ricoverare nei reparti deputati alla cura del Covid-19.
E poi ci sono due donne morte nelle case di riposo che le accoglievano. In particolare non ce l’hanno fatta una 87enne di San Biase, alloggiata nella casa di riposo di Limosano, e una 84enne di Frosolone, ricoverata nella struttura di Sant’Elena Sannita. Infine è morta una 89enne originaria di Ripalimosani che è spirata, invece, nel reparto di Malattie Infettive.

Inoltre il Comune di Riccia ha comunicato un decesso, al momento non registrato nel bollettino Asrem. “Purtroppo nella giornata di ieri il Covid si è portato via una nostra concittadina, la seconda vittima nel nostro comune dall’inizio della pandemia.
A nome di tutta l’amministrazione comunale, voglio esprimere la mia vicinanza e di tutta la comunità alla famiglia che oggi purtroppo ha dato il suo ultimo saluto a questa signora stimata ed amata da tutti.
Nella speranza che questo difficile momento che stiamo vivendo finisca al più presto, porgo le condoglianze alla famiglia, a quanti la conoscevano e le volevano bene”.

Salgono dunque a 236 le vittime dall’inizio dell’epidemia in Molise.

IMPENNATA DI POSITIVI A CAMPOBASSO, SI ALLARGA IL FOCOLAIO DI RIPALIMOSANI

Sono 101 le nuove diagnosi di positività al virus rilevati sui 953 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Nuova impennata nel capoluogo di regione: a Campobasso si registrano 25 contagi in più, probabilmente legati ai focolai scoppiati all’interno dell’ospedale Cardarelli. C’è un nuovo cluster, rilevato a Castelbottaccio dove oggi – 15 gennaio – sono emersi 10 nuovi casi. Sono attualmente 11 i contagiati su una popolazione che conta meno di 300 abitanti. E si allarga il focolaio di Ripalimosani: 8 positivi in più. Nel paese alle porte del capoluogo si registrano quasi 40 casi.

Sette i contagi accertati a Termoli, seguita da Isernia (5 casi), mentre 4 positivi sono stati riscontrati a Baranello, Macchiagodena e Matrice.
Tre contagi riscontrati tra i cittadini rispettivamente di Civitacampomarano, Santa Croce di Magliano e a Sant’Elia a Pianisi, quest’ultimo comune dichiarato ‘zona rossa’ dallo scorso 4 gennaio. Il paese continuerà ad essere ‘blindat0’ fino alla fine del mese.

Sant’Elia a Pianisi sarà ‘zona rossa’ fino al 29 gennaio: Toma proroga l’ordinanza

 

Due positivi sono stati rilevati a Castelmauro, Larino, Riccia. Un solo contagio infine ad Acquaviva Collecroce, Campomarino, Casacalenda, Cercemaggiore, Colletorto, Duronia, Fossalto, Gildone, Guardialfiera, Guardiaregia, Mirabello, Molise, Oratino, Sesto Campano.

Cardarelli, positivi anche il primario di Medicina e 3 infermieri. Reparto resta aperto ma è al collasso

LIEVE AUMENTO DEI RICOVERI, +2 NELLE ULTIME 24 ORE

Ci sono due nuovi ricoveri in Malattie Infettive al Cardarelli di pazienti affetti dal Covid-19. Provengono da Riccia e Ripalimosani. Nelle ultime 24 ore non ci sono state dimissioni. Pertanto, come comunicato da bollettino Asrem, risultano ricoverate 56 persone in Malattie Infettive cui si aggiungono 8 pazienti intubati in Terapia Intensiva. In totale sono 64 le persone ospedalizzate al Cardarelli causa Covid.

58 GUARITI NELLE ULTIME 24 ORE

Sono 58 le persone risultate negative al tampone di controllo. Dunque nelle ultime 24 ore si contano 58 nuovi guariti e il totale dall’inizio dell’epidemia sfiora le 6.100 unità. Il numero più alto di persone guarite dall’infezione si registra a Campobasso con 10 negativizzati. Subito dopo c’è il comune di Termoli che ne conta 9. Ci sono, inoltre, 4 guariti a Campomarino, Castel Del Giudice e Isernia. Ancora 3 persone guarite a Scapoli. L’elenco continua con il numero di 2 negativizzati per i comuni di Venafro, Vinchiaturo, Guglionesi, Pietrabbondante e San Polo Matese. Infine un guarito per i comuni di Bojano, Montaquila, Montenero di Bisaccia, Monteroduni, Ripabottoni, San Martino in Pensilis, Sant’Angelo Limosano, Toro, Gambatesa, Carovilli, Riccia e Santa Croce di Magliano

VACCINI, IMMUNIZZATE  5783 PERSONE, PARI AL 65,53%

Sono 5783 le dosi di vaccino iniettate finora in Molise ad altrettante persone tra medici, infermieri, operatori socio sanitari, addetti alle case di riposo e RSA,  personale amministrativo e tecnico delle strutture sanitarie pubbliche e private. L’ultimo report aggiornato della Asrem riferisce che la percentuale dei vaccinati sulle 8825 dosi disponibili è pari al 65,53%. Decine le strutture alloggio anziani coinvolte dalla prima fase della immunizzazione. E intanto domani comincia la campagna vaccinale con i medici di famiglia.

Sabato via alle vaccinazioni di medici di famiglia e pediatri

 

I DATI NAZIONALI 

Secondo il bollettino odierno del Ministero della Salute oggi sono stati rilevati 16.146 nuovi casi di coronavirus in Italia con 273.506 tamponi effettuati (il totale comprende sia quelli molecolari che gli antigenici). Il tasso di positività è dunque calato al 5,9%. Ieri si erano registrati 17.246 nuovi casi con 160.585 tamponi, con un tasso di positività pari al 10.7%.

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 477 decessi (ieri erano 522) e il totale ha superato le 81mila unità dall’inizio della pandemia. Diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva per Covid (-35, ieri -22) così come quelli ordinari, che calano di 269 unità (ieri -415).

Superata nel nostro Paese la soglia di un milione di vaccinati.

 

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.