Natale si avvicina, ecco ‘Un regalo per Te…rmoli’: “Venite nei negozi, non perdiamo il contatto umano” sondaggio

Il comitato commercianti e il Comune di Termoli invitano i cittadini a scegliere le attività del posto e non Internet per i regali di Natale. "Presto altre iniziative"

Fare acquisti andando fisicamente nei negozi, invece di passare ore davanti a uno smartphone o a un pc per poi far arrivare un pacco a casa. I commercianti di Termoli, cementati dalla terribile esperienza economica-sociale della pandemia, mandano un messaggio a termolesi e bassomolisani in genere. “Per Natale spendete da noi, perché così ne beneficia tutto il territorio”.

Alberi natale corso Termoli

Questo il senso dell’incontro con la stampa di stamane 9 dicembre, voluto dagli assessorati al Turismo e alle Attività Produttive del Comune di Termoli in collaborazione col neonato Comitato commercianti.

“Dal tavolo tecnico con loro – ha esordito l’assessore Michele Barile -, sono venute fuori delle criticità e delle proposte per iniziative da realizzare sia nel breve che nel lungo periodo”. Fra queste, sono già state annunciate la riduzione dei tributi locali, la filodiffusione lungo le strade del centro e la sospensione dei cantieri nelle zone più centrali e frequentate di Termoli.

Stop ai lavori pubblici in centro, luminarie e filodiffusione per le feste: intesa tra sindaco e commercianti

“Abbiamo avviato una campagna di sensibilizzazione – le parole di Giuseppe Mottola, responsabile delle Attività Produttive -. Stiamo cercando di rendere più vivo il centro, anche con le luminarie”.

A nome del comitato commercianti si è espresso Maurizio Giamberardino. “Da questo momento difficile è nato un confronto, a partire dall’Off Day. Le nostre categorie sono state abbandonate. Sappiamo che sono prioritari i problemi sanitari, ma poi ci sono anche quelli economici”.

Conferenza commercianti Termoli

Da questo quadro nazionale è venuta fuori però una apertura a livello locale. “Siamo felici che l’Amministrazione abbia accolto le nostre richieste”. Da qui la campagna ‘Un regalo per Te…rmoli’, con la locandina in cui il Castello svevo viene disegnato come due grossi pacchi regalo.

“Gli acquisti locali fanno il bene della città. Tutto ciò che viene investito a Termoli torna a circolare nell’economia locale” ha proseguito Giamberardino, a nome di un comitato che attualmente conta fra le 60 e le 70 attività del centro, in particolare nei settori di abbigliamento, calzature e accessori.

locandina un regalo per te...rmoli

“Vi invitiamo a venire nei negozi perché siamo pronti a livello di sicurezza e non bisogna perdere il gusto di acquistare di persona e di fare regali. Non togliamoci questo piacere, non perdiamo il contatto umano”.

Al momento non è previsto alcuno sconto per chi deciderà di acquistare nei negozi aderenti al comitato ma è probabile che nei prossimi giorni vengano annunciate nuove iniziative.

Sugli acquisti di Natale e la modalità scelta, Primonumero ha lanciato nei giorni scorsi un sondaggio per chiedere ai lettori cosa sceglieranno: acquisti nei negozi, su Internet o nessun regalo. A voi la scelta

Sondaggio

Acquisti di Natale: farai compere on line o sceglierai negozi del posto?

  • Quest'anno non farò acquisti (42%, 262 Voti)
  • Farò acquisti nei negozi (38%, 234 Voti)
  • Farò acquisti on line (20%, 121 Voti)
Loading ... Loading ...