Quantcast

Una raccolta di alimenti per dare un Natale dignitoso a chi non ha una casa

raccolta città invisibile

Tutti proiettati sul come trascorrere – restrizioni permettendo – le festività natalizie. Ma ci sono posti in cui Natale è un giorno come un altro. Parliamo de La Città Invisibile e del suo centro diurno per senza tetto che, proprio per Natale, ha indetto una nuova raccolta. Il centro difatti va avanti soprattutto grazie alle donazioni dei cittadini, ora quanto mai urgenti.

“Il Natale da queste parti è un po’ come tutti gli altri periodi dell’anno, solo più freddo, e ci si sente più soli. In tempi di pandemia poi…

Noi cerchiamo di riscaldarci e accompagnarci tutte le mattine con poche semplici cose ‘normali’, che hanno il sapore di casa per chi una casa non ce l’ha. Sorrisi, battute, un caffè (anche quattro o cinque), sempre belli distanti e mascherati, ma non abbastanza da perdere di vista le persone e i loro umori e bisogni quotidiani”.

Chiedono un aiuto “perché le nostre mattine siano piene e dignitose”.

Presso il centro, in piazza Olimpia n. 1 (nei pressi dello stadio comunale a Termoli) i volontari raccoglieranno in particolare brioches e torte, succhi di frutta, caffè. E poi, fondamentali anche queste, le mascherine per gli ospiti del centro.

“Ci trovate ogni mattina dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 11.30”.