Nuovi contagi a Larino, tra questi 4 anziani e 1 operatore della Rsa del Vietri

Ancora contagi alla Rsa del Vietri di Larino. A comunicarlo il primo cittadino Pino Puchetti dopo i dati rilevati ieri dall’Asrem.

Così il sindaco sulla pagina facebook del Comune: “Poteva essere una giornata davvero positiva per la nostra comunità. Infatti, dai dati diffusi dall’azienda sanitaria, ben 8 nostri concittadini, alcuni anche dopo diverse settimane, si sono messi alle spalle il Covid-19.

Ma purtroppo, sempre oggi, a tale dato si è aggiunto quello dei nuovi positivi: ben 9. Leggendo i nomi dei nostri concittadini si è immediatamente capito che dei 9, 5 sono riconducibili alla Rsa del Vietri. 4 nostri anziani e un operatore sanitario sono risultati positivi al tampone rinofaringeo, eseguito nelle scorse ore dai sanitari del distretto di Termoli.

Evidentemente il virus, nonostante il trasferimento a Venafro degli altri pazienti, ha continuato a circolare in quell’ala della residenza sanitaria finendo per contagiare, stando poi alle notizie raccolte, non solo i nostri concittadini ma anche altri degenti residenti nei centri limitrofi.

Si spera che i nuovi positivi non abbiano sintomi gravi del Covid. Con ogni probabilità anche per loro sarà disposto il trasferimento a Venafro dove, lo si ricorda, altre due nostre anziane concittadine sono ricoverate da una decina di giorni.
Gli altri positivi di oggi appartengono a cluster noti.

Alla luce dei dati suddetti, attualmente in città, ci sono 43 soggetti ancora positivi. Di questi, 6 sono i nostri anziani ricoverati presso la Rsa”.

Più informazioni su