Quantcast

Muore di covid la mamma della dottoressa Tartaglione e nonna della deputata di Forza Italia. Perde la vita anche una 50enne in Abruzzo

Serata drammatica ieri in Medicina d’Urgenza, dove era ricoverata Anna Esposito, madre della dottoressa Paola Tartaglione che lavora proprio in quel reparto. Aveva 89 anni e malgrado i disperati tentativi di curarla dei medici non ce l’ha fatta: la tragica dimostrazione della crudeltà del virus, che non guarda in faccia nessuno. Anche una 50enne di Scapoli, operatrice di una casa di riposo, ha perso la vita nel teramano, dove era stata ricoverata. Il numero delle vittime molisane sale a 148.

Una straziante battaglia contro la morte combattuta nel reparto di Medicina d’Urgenza del San Timoteo di Termoli. Una battaglia persa malgrado i disperati tentativi di salvarla portati avanti dai medici, fra i quali la figlia. Paola Tartaglione è infatti una dottoressa in servizio proprio nel reparto di emergenza del nosocomio adriatico, e che ieri sera ha perso la mamma a causa delle gravissime complicanze dell’infezione. La signora Anna Esposito, 89 anni, è spirata a causa dell’aggressività del virus, che quando attacca in maniera così pesante i polmoni rende drammaticamente vani i tentativi terapeutici più efficaci.

La donna, residente a Campomarino, è anche la nonna della deputata di Forza Italia Annaelsa Tartaglione, raggiunta in queste ore dalle condoglianze del mondo politico e istituzionale molisano. Fra gli altri il Presidente della Provincia di Campobasso e sindaco di Termoli, Francesco Roberti, che “esprime il proprio cordoglio all’Onorevole Annaelsa Tartaglione, coordinatore regionale di Forza Italia, per la scomparsa della cara e amata nonna. A lei e alla sua famiglia giungano le più sentite condoglianze”.

Sempre nel corso della notte e sempre per Covid ha perso la vita un’altra donna, una 50enne di Scapoli ricoverata a Teramo. Silvana, operatrice di una casa di riposo nel piccolo comune in provincia di Isernia, è la vittima più giovane dopo il 48enne di Termoli deceduto domenica. Il sindaco di Scapoli Renato Sparacino ha scritto un messaggio sui social: “Cari Concittadini con tanto sgomento e tanta tristezza nel cuore devo rendervi partecipi di una notizia che mai avrei pensato di trasmettervi.  La nostra cara Silvana, poche ore fa dopo aver combattuto con vigore e determinazione contro il nemico invisibile, ci ha lasciati. Noi tutti ci stringiamo con affetto al marito Dino, ai figli Luigi e Samanta e a tutti i familiari, a cui va il nostro abbraccio commosso. Il suo sorriso e la sua allegria rimarranno nei cuori di tutti noi. Ciao Silvana”.

Ieri in Molise erano stati registrati tre decessi legati al virus. Si tratta di tre donne, due ricoverate in ospedale in Malattie Infettive (una 65enne di Montefalcone del Sannio e una 77enne di Montorio dei Frentani) e di una 88enne originaria di Piacenza ma ospite della casa di riposo di Sessano, dove purtroppo c’è un focolaio piuttosto esteso. Complessivamente il numero dei morti covid nella nostra regione sale a 148.

 

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.