Quantcast

Il sito arabo Marayana sceglie lo scatto ‘Risvegli all’italiana’ del fotografo molisano come titolo per il 2020

Ennesima soddisfazione per il fotografo nativo di Castelmauro Costanzo D’Angelo che con la sua istantanea del caffè dalla finestra, immagine simbolo della quarantena all’italiana, ha fatto il giro del mondo. Ultima tappa Marocco

Costanzo d'angelo sito arabo

Il sito arabo ‘Marayana’ – che tradotto significa ‘I nostri specchi’ – ha scelto l’immagine tutta italiana del fotografo molisano – ma residente a Vasto – Costanzo D’Angelo come titolo-copertina per l’anno 2020 che ci stiamo per lasciare alle spalle.

costanzo d'angelo

Un anno difficile, probabilmente il più difficile della nostra storia, per via della pandemia che ha impresso la sua scure sulle nostre vite e ha imposto una distanza – fisica e chissà se anche di altro tipo – tra le persone.

Ma in questa sciagura si possono vedere degli spiragli, e c’è chi col suo ‘Occhio magico’ lo ha fatto in maniera esemplare. Parliamo di Costanzo D’Angelo, appunto, che col suo scatto divenuto virale ha reso in immagine un modo di essere – italiani appunto – e una speranza. Il suo ‘Risvegli all’italiana’, la foto di due dirimpettai che in quel di maggio (allora è stata scattata la foto) si scambiavano in una viuzza di Vasto un vassoio con il caffè. Un’immagine subito premiata dai social e perfino da influencer di primo piano.

Un molisano firma lo scatto virale del caffè dalla finestra col tricolore. “Papà, Chiara Ferragni ha condiviso la tua foto”

 

Un giornale, Marayana, tra i più noti in Marocco e che fa della bellezza la sua ossatura ‘ontologica’. “La bellezza come possibile azione all’interno delle geografie del giornalismo”, è un po’ questo il manifesto de ‘I nostri specchi’.

Sul sito si legge che “Abbiamo scelto un’immagine che trascende tutti i linguaggi della morte, della tristezza e del dolore, per celebrare la gioia, condividendo una tazza di caffè al tempo della quarantena… e per trionfare su di essa mantenendo inalterata l’umanità insita in noi”.

Cos’altro aggiungere?

 

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.