Quantcast

Festa al B&b in pieno covid, la digos identifica 16 minori: i genitori pagheranno 8mila euro di sanzioni

La festa abusiva in pieno centro a Campobasso, di cui abbiamo scritto nei giorni scorsi era finita nel mirino della polizia di stato. Negli uffici della questura infatti era arrivato il video postato dagli stessi giovani che in barba a tutte le regole contro il covid, avevano organizzato un party e – assembrati e senza mascherina – si sono dati alla pazza gioia. Proprio quelle immagini sono state spulciate frame dopo frame dagli uomini della Digos che hanno individuato 20 giovanissimi trasgressori, tutti del capoluogo.

festa covid

Tutti sono stati sanzionati, per 16 di loro, perché minorenni, pagheranno  genitori. Ben 8mila euro il totale delle multe elevate.

I fatti risalgono alla sera di sabato 12 dicembre scorso. Una festa in corso in un appartamento del centro cittadino viene segnalato al 113. Da lì sono partite le indagini della Digos  che, nei giorni successivi, è riuscita ad individuare il posto del ritrovo accertando che si trattava di un B&B, prenotato per lo svolgimento dell’evento.

Sono stati quindi identificati  20 giovani, di cui 16 minorenni, per i quali si è proceduto a contestare la sanzione amministrativa di 400 euro prevista dalla normativa.

Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a verificare i profili di responsabilità penale e amministrativa a carico del gestore della struttura ricettiva.

Il questore invita i cittadini a segnalare al 113 o tramite l’app YouPol, soprattutto in occasione delle prossime festività natalizie, in cui saranno intensificati i servizi di controllo del territorio, qualsiasi comportamento non conforme alle norme in vigore per contrastare la diffusione del virus Covid-19.