Dopo Roma e Milano un hub per sviluppare l’intelligenza artificiale a Termoli: occasione per 20 giovani laureati

Le posizioni aperte sono rivolte a profili neolaureati in ambito STEM e prevedono un iniziale stage retribuito della durata di 3 mesi con formazione continua e training on the job, finalizzato all’inserimento in azienda a tempo indeterminato. Ecco come fare per candidarsi

20 giovani laureati Stem – ovvero nei settori Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica – potranno essere inseriti in una realtà professionale di primo piano nell’ambito dell’Information and Communications Tecnology. Già, perchè Key Partner – azienda di servizi digitali all’avanguardia nel settore ICT, appunto – cerca personale da inserire in Molise.

Precisamente a Termoli, dove per l’inizio del 2021 è prevista l’apertura di un nuovo Hyperautomation Hub. Difficile, per chi non è un addetto ai lavori, anche solo tradurre questo concetto.

L’azienda – un ‘digital integrator italiano’ – fa sapere che “i giovani neoassunti saranno inseriti nel nuovo Hyperautomation Hub (HH), previsto per inizio 2021 nella città di Termoli, finalizzato allo sviluppo di progetti legati alle tecnologie che prevedono l’automazione di processi come l’intelligenza artificiale e il machine learning, software di Robotic Process Automation (RPA) e di intelligent business management (iBPMS)”.

Le posizioni aperte sono rivolte a profili neolaureati in ambito STEM e prevedono un iniziale stage retribuito della durata di 3 mesi con formazione continua e training on the job, finalizzato all’inserimento in azienda a tempo indeterminato.

“Il digitale si è reso indispensabile in ogni contesto lavorativo e sempre più necessita di competenze specifiche. Combinando le nostre competenze con quelle dei migliori talenti – ha dichiarato il termolese Lino Del Cioppo, Fondatore e AD di Key Partner – avremo la possibilità di realizzare progetti ancora più ambiziosi. In questo quadro, il nuovo Hyperautomation Hub, che connesso alle sedi di Roma e Milano aprirà a Termoli, in Molise, ad inizio 2021, ci permetterà di supportare al meglio i nostri importanti clienti italiani e esteri”.

Lino Del Cioppo

“Il piano di reclutamento del personale si inserisce nell’ambito del nuovo piano industriale approvato dal Consiglio di Amministrazione lo scorso luglio, che poggia su 50 nuovi inserimenti in organico e la nascita della newco Key Value in ambito management consulting per puntare al raddoppio del fatturato entro il 2022″.

Key Partner è un digital integrator italiano e indipendente nato nel 2010, che si rivolge a grandi aziende, grazie a partnership attive con i più importanti vendor software, supportandole nei percorsi di Digital Transformation, con un’offerta di servizi di consulenza, applicazioni chiavi in mano e soluzioni integrate in ambito ICT.

Nel 2019 ha realizzato 8,1 milioni di euro di fatturato, in crescita da due anni mediamente del 25% annuo, e conta più di 150 dipendenti nelle sedi di Roma e Milano con un’età media di 31 anni.

Per candidarsi, è possibile inviare una mail all’indirizzo: jobs@keypartner.com