Quantcast

Cacciatori bloccati da un torrente in piena salvati dai vigili del fuoco

Disavventura per un gruppo di amici che era uscito a caccia nonostante il maltempo. Sono stati costretti a chiedere aiuto alle forze dell'ordine

Erano rimasti bloccati da un torrente le cui acque erano state ingrossate dalle abbondanti piogge. I cacciatori, che non avevano rinunciato all’uscita nonostante il maltempo, sono stati costretti a chiedere aiuto alle forze dell’ordine.

Si trovavano nel territorio tra il comune di Castel Del Giudice e San Pietro Avellana, quando si sono accorti di non poter proseguire: la corrente era troppo forte, il fiume era in piena.

I cacciatori hanno così contattato i Carabinieri che loro volta hanno girato la segnalazione al Comando provinciale di Isernia del 115. Sono intervenuti i Vigili del fuoco del Distaccamento di Castel di Sangro e successivamente anche una squadra dal Distaccamento di Agnone. Con una scala italiana i vigili del fuoco hanno formato un ponte provvisorio che ha permesso il recupero dei cacciatori e dei loro cani.