Quantcast

13 dicembre – Muore un’anziana, preoccupa focolaio nella casa di riposo di Tavenna. Calano contagi e tamponi, su i ricoveri

Solo 40 i positivi ma su meno di 340 tamponi, per un tasso di positività che sale all'11.9%. Oggi è deceduta in Malattie Infettive una 91enne proveniente dalla casa di riposo di Ripabottoni, dove è emerso un nuovo cluster. E a preoccupare è anche il focolaio della struttura per anziani di Tavenna

Una nuova vittima, 8 ricoveri, 1 dimesso e 0 guariti. I nuovi contagi sono 40 su 337 test, e il tasso di positività è maggiore rispetto a ieri e leggermente superiore a quello medio nazionale.

MUORE 91ENNE RICOVERATA, PROVENIVA DALLA CASA DI RIPOSO DI RIPABOTTONI

C’è una nuova vittima del Covid-19, che porta il totale dei decessi in Molise dall’inizio dell’epidemia a 165. Si tratta di una anziana di 91 anni, ricoverata nel reparto di Malattie Infettive, e che si è contagiata all’interno della casa di riposo di Ripabottoni, dove era ospite e dove nei giorni scorsi è emerso un cluster.

SALE ALL’11,9% TASSO DI POSITIVITA’. 40 CONTAGI: 14 SONO A TAVENNA

Sono 337 i tamponi eseguiti in queste ultime ore dal laboratorio analisi dell’ospedale Cardarelli di Campobasso. Di questi, 40 sono risultati positivi al coronavirus. Ben 14 i casi che si registrano nel comune di Tavenna, riconducibili al cluster della casa di riposo esploso nei giorni scorsi. E poi a seguire altri 7 casi a Termoli e 5 ad Isernia. Sul numero di tamponi processati emergono ancora due a Campobasso e Mafalda. Un caso invece per i comuni di Capracotta, Guglionesi, Limosano, Longano, Palata, Pozzilli, Ripabottoni, Ripalimosani e Santa Croce di Magliano.

I POSITIVI COMUNE PER COMUNE – GUARDA IL PDF

Positivi 13 dicembre per comune

SI ALLARGA IL FOCOLAIO NELLA CASA DI RIPOSO DI TAVENNA

A seguito dell’esito dei tamponi processati, il sindaco di Tavenna ha informato la cittadinanza tramite un atto urgente che i test di laboratorio effettuati agli ospiti della Casa di riposo (tranne uno), sono risultati tutti positivi. Positive anche le operatrice.

“Insieme ai tamponi eseguiti nei giorni precedenti arriviamo ad un totale di 24 – scrive il sindaco nella nota – si è però in attesa ancora di altri esiti”.

paolo cirulli sindaco tavenna

A questo punto il capo dell’amministrazione informa che è stato attivato il protocollo Covid e che sono state inoltrate già tutte le comunicazioni al presidente della Regione, Donato Toma, al direttore generale dell’Asrem Oreste Florenzano, e all’Ufficio igiene. “Siamo in continuo contatto – ha scritto il Sindaco – da domani l’ufficio igiene si organizzerà per fare i tamponi ai familiari delle operatrici risultate positive e risalire quindi alla catena dei contatti che hanno avuto nei giorni precedenti. Si raccomanda – conclude – di prestare attenzione, di indossare sempre la mascherina e uscire di casa soltanto per effettive necessità, di rispettare le distanze di sicurezza. Soltanto così potremmo tutelare la nostra salute e quella del prossimo”.

8 NUOVI RICOVERI E 1 SOLA DIMISSIONE. ZERO I GUARITI

8 nuovi ricoveri nelle ultime 24 ore che, al netto di un decesso e una dimissione da Malattie Infettive, portano il totale dei ricoveri a 70 (di cui 8 in Terapia Intensiva).

Sono in totale sette le persone che sono dovute ricorrere alle cure nel reparto di Malattie infettive, una persona invece è stata ricoverata in terapia intensiva. I pazienti in Malattie infettive sono uno di Sant’Angelo Limosano, uno di Santa Croce di Magliano, uno appartenente alla casa di riposo di Ripabottoni, uno di Isernia, uno di Poggio Sannita e due di Castel Del Giudice. È di Termoli invece il paziente ricoverato in Terapia intensiva.

Contestualmente oggi c’è stato un trasferimento dal reparto subintensivo a quello intensivo (paziente di Termoli che dunque si è aggravato) ed uno che ha fatto il percorso inverso: un paziente di Isernia infatti è stato estubato e portato nel reparto ordinario di Malattie Infettive.

I DATI NAZIONALI

Dal bollettino quotidiano del Ministero della Salute emerge che oggi in Italia sono  17.938 i nuovi casi di coronavirus registrati a fronte di 152.697 tamponi. Calano le vittime che oggi sono state 484 rispetto alle 649 del giorno precedente. In totale sono state dall’inizio dell’epidemia oltre 64 mila e 500.

Ieri i nuovi positivi erano stati 19.903 con 196.439 tamponi. Il tasso di positività è dunque salito dal 10.1% di ieri all’11.7 % di oggi.

Continua a calare la pressione sulle strutture ospedaliere: i ricoveri in Terapia Intensiva scendono di 41 unità (ieri -66) e quelli ordinari di 331 (ieri -496).

Le regioni con il maggior numero di nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono il Veneto (oltre 4mila), la Lombardia, l’Emilia-Romagna e il Lazio.

 

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.