1° dicembre – 7 morti in poche ore. 96 positivi su 797 tamponi: l’indice in Molise è più alto della media nazionale

Cinque persone decedute al Cardarelli, altre due nelle case di riposo. Le vittime Covid salgono a 129. Il tasso di positività in Molise più alto che in Italia: 12% contro 10,6%. 96 i casi accertati su quasi 800 tamponi. Sono ben 74, secondo il bollettino dell’Asrem, le persone ricoverate, di cui 9 in Terapia Intensiva, visto che ben 5 persone in opedale hanno perso la vita nelle ultime ore.

96 POSITIVI IN 36 COMUNI MOLISANI
96 nuove diagnosi di infezione al Sars-Cov-2 sono state accertate in 36 comuni molisani: è quanto emerge dal bollettino diramato dall’Azienda sanitaria regionale sulla base dei 797 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività si attesta al 12%, più alto della media nazionale che è del 10,6%. Ben 8 contagi sono stati rilevati a Rocchetta a Volturno e Scapoli, due piccoli paesi della provincia di Isernia. Stesso numero di positivi a Venafro e Campobasso. 7 contagiati a Isernia, 6 i casi rilevati a Campomarino e Termoli, 5 a Ferrazzano e Trivento. Tre nuovi positivi a Carpinone e a Cercemaggiore, due rispettivamente a Baranello, Macchia d’Isernia, San Pietro Avellana e Vinchiaturo.
Un caso a testa a Bojano, Busso, Castel San Vincenzo, Civitanova del Sannio, Colli a Volturno, Filignano, Fornelli, Guglionesi, Larino, Montaquila, Montefalcone nel Sannio, Montenero di Bisaccia, Pescolanciano, Pettoranello del Molise, Pozzilli, Provvidenti, Santa Croce di Magliano, Sessano, Ururi e Vastogirardi.

I POSITIVI COMUNE PER COMUNE

Positivi 1 dicembre

 

7 MORTI: 5 DECESSI IN OSPEDALE, 3 IN RIANIMAZIONE. 2 ANZIANI NELLE CASE DI RIPOSO

Ancora elevati i decessi collegati in Molise, dove nelle ultime ore sono morte 7 persone. Un dato drammatico.  Due decessi sono avvenuti nel reparto di Malattie Infettive del Cardarelli, dove il numero complessivo dei ricoveri è pari a 65. Hanno perso la vita una donna di 98 ani di Campobasso e un 85enne di Guardialfiera.

Tre decessi invece nella Rianimazione, reparto che resta sotto pressione stante l’aggravamento delle condizioni di diversi pazienti. Si tratta di una donna di 80 anni di Santa Croce di Magliano, di un 70enne di Ferrazzano e di un 74enne di Isernia.

Infine due anziani sono deceduti nelle case di riposo: uno a Sessano del Molise, una donna di 86 anni di Sessano, e una donna di 91 anni di Campobasso nella casa di riposo di Bojano.

Il numero complessivo delle vittime covid in Molise arriva a 129 persone, la maggioranza delle quali deceduta nelle ultime settimane.

A GUARDIALFIERA LUTTO CITTADINO

L’85enne di Guardialfiera morto a causa delle complicanze dell’infezione polmonare è stato ricordato dall’Amministrazione comunale con un messaggio pubblico. Si tratta infatti di Antonio Antenucci, sindaco del paese che ha dato i natali a Francesco Jovine dal 1960 al 1964.

Antonio Antenucci è stato a lungo, inoltre, segretario comunale nel Municipio di Guardialfiera, uomo “di cultura e grandi valori” scrivono gli attuali amministratori che hanno proclamato il lutto cittadino per la giornata di domani 2 dicembre, giorno anche dei funerali, “in segno di riconoscenza per l’impegno istituzionale che il dottor Antenucci ha da sempre svolto in favore della collettività guardiese”.

PIU’ RICOVERI CHE DIMISSIONI. IN TERAPIA INTENSIVA 9 PAZIENTI
Altri 6 ricoveri a fronte di 4 dimissioni oggi all’ospedale Cardarelli di Campobasso. Nella giornata odierna si contano 6 nuovi ingressi in Malattie Infettive: sono pazienti di Termoli, Larino, Venafro, Isernia, Lucito e Trivento.
Dimessi invece dallo stesso reparto tre pazienti di San Polo Matese, Fontegreca (provincia di Caserta) e Celenza Val Fortore (provincia di Foggia). Ha lasciato la Terapia intensiva un paziente San Giuliano di Puglia.
Sarebbero ora 74, secondo il bollettino dell’Asrem, le persone ricoverate, di cui 9 in Terapia Intensiva, visto che ben 5 persone che erano ricoverate hanno perso la vita nelle ultime ore.

212 GUARITI IN 56 LOCALITA’
Altissimo il numero delle persone che possono festeggiare l’aver superato il virus Sars-Cov-2. L’Asrem ha comunicato oggi ben 212 nuovi guariti. Ben 35 sono di Campobasso, 29 di Isernia e 20 di Termoli. Da notare anche i 13 casi di Montaquila, i 6 a Bojano, Sant’Agapito e Venafro. Ben 5 casi a Fornelli e Sessano del Molise, 4 a Portocannone, San Martino in Pensilis e Sesto Campano. Ben 56 località fanno registrare almeno un guarito.

 

I DATI NAZIONALI

Sono 19.350 i nuovi casi di infezione da nuovo coronavirus riscontrati nelle regioni italiane nelle ultime 24 ore. In pratica +1,2% rispetto a ieri, quando i casi erano stati 16.377. Scende il tasso di positività generale, che si attesta sul 10,6%. I tamponi sono stati 182.100, cioè 51.576 in più rispetto a ieri (130.524). Aumentano però i decessi: oggi sono 785, +1,4% rispetto a ieri quando erano stati 672. Finora in Italia sono morte per Covid 56.361 persone.