Quantcast

Valori fuori norma, acqua potabile vietata alla Marina di Montenero

Acqua potabile vietata alla Marina di Montenero. La Asl Lanciano-Vasto-Chieti ha inviato ai sindaci dei comuni di Vasto, San Salvo e Montenero di Bisaccia una comunicazione relativa a valori non conformi al consumo umano nei campioni di acqua prelevati al rubinetto interno dell’impianto di trattamento delle acque di viale Germania, alla zona industriale di San Salvo.

Si tratta dell’acqua potabile che alimenta la rete idrica delle zone di San Salvo Marina, Vasto Marina e la Marina di Montenero di Bisaccia-Costa verde. Il risultato dell’analisi microbiologica ha fatto emergere infatti valori fuori norma rispetto agli standard di qualità fissati per legge e per questo la Asl, a scopo cautelativo e a tutela della salute pubblica, ha invitato i sindaci a emanare delle ordinanze sindacali per vietare l’utilizzo dell’acqua per scopi alimentari nelle tre zone interessate.

Infatti questa mattina 26 novembre la sindaca di Montenero di Bisaccia, Simona Contucci, dopo aver preso nota della comunicazione della Asl abruzzese, ha emanato l’ordinanza numero 52 con cui vieta nella zona costiera di Montenero di Bisaccia fino a nuovo ordine l’uso e il consumo dell’acqua per scopi alimentari.