Taglieggiavano i pusher molisani, la Mobile ferma 3 esponenti della “Società foggiana”

SI tratta di nomi di spicco della criminalità pugliese accusati di tentata estorsione a danno di spacciatori in difficoltà con i pagamenti per la droga. Il gip ha disposto per loro l’obbligo di dimora: non potranno tornare in Molise