Quantcast

Strade colabrodo e troppi incidenti, via ai lavori di manutenzione

Sono iniziati da qualche giorno i nuovi lavori di manutenzione stradale lungo le vie comunali del capoluogo.

“Si tratta di lavori per il ripristino localizzato e colmatura di buche con conglomerato bituminoso a caldo, – ha specificato il sindaco Gravina – predisposti per eliminare quelle situazioni che oltre a costituire disagio per il traffico veicolare sono spesso causa di incidenti con danno ai veicoli in transito, che espongono il Comune a responsabilità civile per risarcimento danni.”

lavori strade a CB

“Abbiamo chiesto all’ufficio tecnico comunale competente – ha detto Gravina – di effettuare, prima di tutto, un’approfondita analisi delle condizioni di tutte le strade di pertinenza di Campobasso. L’analisi è stata effettuata percorrendone tutti i tracciati e verificando tutte le segnalazioni ricevute dai cittadini. Abbiamo così potuto constatare un complessivo stato di degrado del piano viabile, dovuto principalmente ad un fisiologico deterioramento del conglomerato bituminoso realizzato da parecchi anni. Pur essendo le somme attualmente a disposizione del Comune non sufficienti a coprire il costo complessivo delle opere che sarebbe necessario realizzare per il ripristino, il risanamento e la regolarizzazione dell’intera rete viaria, l’amministrazione comunale, di concerto con la struttura tecnica, ha stabilito quali strade o tratti di esse necessitano di un intervento prioritario, riservando a nuovi finanziamenti il recupero delle altre che verranno realizzate in seguito. I lavori in molte zone sono iniziati proprio in questi primi giorni della settimana in corso, andando già a toccare le zone di S. Maria de Foras, Contrada Colle Longo, i tornanti della strada che porta verso Ferrazzano e le vie adiacenti, via Ungaretti, via Leopardi, via Piave, zona Cep, il curvone di via Scardocchia. Considerato l’incedere della stagione invernale, – ha detto in conclusione Gravina – i lavori devono essere eseguiti sulla rete viaria individuata con carattere di contemporaneità e devono tendere a garantire celerità nell’effettuazione delle operazioni richieste dall’amministrazione.”

Le strade che nel complesso verranno interessate da questi primi interventi immediati sono le seguenti: Via Monforte; Salita S.Vito; C.da S.Maria de Foras; C.da ColleLongo Superiore ed Inferiore; C.da Calvario (ingresso cantiere Tangenziale Nord); C.da S.Lucia; C.da Selvapiana; C.da Macchie; Via Depretis (traversa Castello); C.da Cese (strada senza uscita ed anello); strada per Ferrazzano (tornanti); Via Mazzini (imbocco N. Sauro); Via Piave (primo tratto); C.da Camposarcone; C.da Cacciapesci (casello ferroviario ed ingresso Tg); C.da Lupara; C.da Mascione (strada dietro cantina sociale); Via I.d’Ungheria; Via S.Lorenzo; Via Scardocchia (curvone); ViaCarducci; Via Leopardi (davanti alla scuola).