Quantcast

Sindaco Caporicci e famiglia contatti a rischio: scuole chiuse a Portocannone

“Nel pomeriggio di oggi, sono stato informato della positività al virus di un mio congiunto con il quale tutta la mia famiglia ha avuto contatti diretti nella giornata di domenica. Per questo motivo, da oggi, io ed i miei famigliari siamo in isolamento precauzionale e verremo sottoposti a breve a tampone molecolare”. E’ il messaggio scritto su Facebook in tempo reale dal sindaco di Portocannone Giuseppe Caporicci, che informa anche contestualmente della decisione di chiudere le scuole fino all’esito dei tamponi sui bambini e rispettivi familiari perchè i figli frequentano proprio le scuole in paese.

“Avendo i miei figli regolarmente frequentato le lezioni nelle giornate di ieri e di oggi, d’intesa con il Dirigente Scolastico, e con il parere favorevole del Referente di Ambito Territoriale del Dipartimento Igiene e Prevenzione, al fine di evitare qualsiasi ulteriore promiscuità e potenziali effetti domino, verrà emessa ordinanza di chiusura e verrà sospesa la didattica in presenza, con contestuale attivazione della DAD, per tutte le scuole di ogni ordine e grado sino agli esiti dei tamponi.
L’ordinanza, adottata in via prudenziale, verrà revocata non appena ci sarà la certezza dell’assenza di rischi di diffusione incontrollata del virus.

Chiudo questo aggiornamento, che mio malgrado mi riguarda direttamente, ribadendo ancora una volta la necessità di rispettare le norme di prevenzione del virus: distanziamento sociale, igienizzazione frequente delle mani, ed utilizzo della mascherina”.