Rubano un’auto in centro e non si fermano all’alt della polizia, denunciati due minori

Gli agenti della Volante e quelli della Polizia ferroviaria di Campobasso hanno segnalato al Tribunale dei Minorenni di Campobasso due giovani, residenti in provincia di Campobasso, responsabili dei reati di ricettazione e porto di arnesi atti allo scasso.

Questi i fatti: un uomo, originario e residente nel capoluogo, aveva denunciato in questura il furto della propria macchina, parcheggiata la sera precedente in una via del centro cittadino. Diramata la nota di ricerche a tutti gli equipaggi in servizio, una pattuglia della Polfer ha poco dopo individuato l’autovettura nelle vie del centro ed ha immediatamente intimato l’alt.

Il giovane non si è fermato e ha iniziato a fuggire. Dopo un breve inseguimento, gli agenti sono riusciti a fermarlo. I due giovani a bordo dell’auto hanno cercato nuovamente di scappare lasciando l’auto sulla carreggiata, ma sono stati intercettati e bloccati.

Nel frattempo è arrivata anche la pattuglia della Volante. Durante la successiva perquisizione dell’auto sono stati rinvenuti diversi arnesi da scasso, documenti riferiti ad altra autovettura, due frontalini di autoradio e un’autoradio completa di frontalino, il tutto provento di furto.

I due minorenni, a conclusione delle attività di rito, sono stati affidati ai genitori. L’autovettura rubata è stata poi riconsegnata al legittimo proprietario, così come la documentazione e una della autoradio ritrovate che sono state restituite ad un altro cittadino che ne aveva in precedenza denunciato il furto.

Più informazioni su