Novità sotto l’ombrellone: il Lido Aloha cambia proprietà e si prepara a riaprire nel 2021

Lo stabilimento balneare a nord di Termoli era rimasto chiuso nell'estate 2020 anche a causa dell'incertezze dovute al covid-19. La nuova proprietà fa capo al gruppo immobiliare della famiglia Fedele

Il lido Aloha di Termoli riaprirà con tutta probabilità nella stagione estiva 2021. È infatti ufficiale il passaggio di proprietà dal titolare storico Franco Faletra, che aveva deciso di non aprire per la stagione balneare 2020 segnata dal covid-19, al gruppo imprenditoriale nel campo immobiliare della famiglia Fedele, rappresentata in questo caso dal figlio dello storico costruttore, il giovane Mattia Fedele.

Nei giorni scorsi il comune di Termoli ha pubblicato la determina che segna il subingresso nella concessione demaniale marittima, un documento necessario per proseguire l’attività balneare. L’Aloha è lo stabilimento più a nord di Termoli, se si esclude ‘La torretta’. Si trova su un ampio spazio di arenile a ridosso della foce del torrente Sinarca e confina con una larga fetta di spiaggia libera in direzione sud.

In quella zona negli anni scorsi il Comune ha effettuato dei lavori che hanno allungato l’area passeggio con tanto di pista ciclabile e persino degli attrezzi per fare esercizio fisico. Si tratta infatti di uno dei tratti più frequentati del lungomare nord anche nei mesi invernali da sportivi e gente comune che approfitta per fare delle passeggiate.

I lidi di Termoli che non riapriranno

Ma l’emergenza covid-19 e le incertezze che hanno segnato il periodo precedente all’estate 2020 avevano spinto il proprietario storico, Franco Faletra, a optare per la chiusura dello stabilimento a qualsiasi tipo di attività, anche a causa di pregressi problemi che avevano segnato la gestione del lido.

La crisi del Covid stronca due storici lidi termolesi: l’Oasi di Giorgione e l’Aloha non riapriranno

Per questo motivo Faletra ha deciso di mettere in vendita lo stabilimento e ha trovato nella famiglia Fedele l’acquirente. L’accordo, di cui si vociferava a Termoli già da mesi, è stato praticamente ufficializzato dalla determina del Comune con la nascita della società Aloha srl. Con il subentro nella concessione demaniale lo stabilimento tornerà in attività nei mesi prossimi e non è da escludere possa ampliare l’offerta considerando anche gli spazi presenti per le auto e la possibilità di vivere il lido anche in orario serale.