Molise, contagi in crescita. Uilm-Uil: “Subito screening di massa a tutti i lavoratori”

“Non c’è tempo da perdere”. La segreteria territoriale Uilm-Uil sostiene che, alla luce della crescita di contagi in Molise, uno screening di massa a tutti i lavoratori, soprattutto nelle grandi fabbriche, non sia più rinviabile.

“I dati degli ultimi giorni evidenziano una crescita esponenziale dei contagi da Covid-19 nella nostra Regione, che rischiano di far collassare l’intero sistema sanitario – scrive il sindacato – Siamo ormai in una situazione molto difficile che richiede un implementazione di quanto fatto fino ad ora nella lotta al virus per la sicurezza dei lavoratori.  Crediamo sia ormai non più derogabile un immediato confronto tra Regione, comuni e le associazioni datoriali di categoria per stabilire una strategia comune. Non siamo virologi, ma crediamo che sia urgente uno screening di massa a tutti i lavoratori della nostra Regione, a partire dal nucleo industriale più grande, quello di Termoli. I lavoratori e le loro famiglie hanno paura, è un dovere di tutti dare risposte concrete”.