Quantcast

La falce del Covid avanza: oggi 4 decessi. Le vittime in Molise salgono a 56

Questa notte il decesso del professore 85enne Luigi Conti, di Capracotta, che era ricoverato da una settimana nel reparto di Malattie infettive del ‘Cardarelli’. Ma le vittime salgono complessivamente a 56 perchè nelle ultime ore è deceduto anche un 80enne residente a Santa Maria del Molise, originario della Campania, il padre del sindaco di Morrone del Sannio, ricoverato al Cardarelli alcuni giorni fa e una persona di Castropignano

Sono quattro le vittime del Covid-19 che si registrano oggi 9 novembre. Dopo le prime tre emerse in mattinata, una quarta persona, di Castropignano, ha perso la vita mentre era ricoverata nel reparto di Malattie Infettive del Cardarelli. Il Molise sta pagando il suo prezzo alto, come tutte le regioni italiane del resto.

Si tratta di un 85enne di Capracotta, di un 80enne residente a Santa Maria del Molise e di una persona di Morrone del Sannio, l’anziano papà dell’attuale sindaco.

Questa notte, nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso, è deceduto un uomo di 85 anni di Capracotta. Una persona molto conosciuta e stimata: il ricovero risaliva a una settimana fa, si trattava della prima persona colpita dal virus nel centro altomolisano.

A darne notizia il sindaco Candido Paglione: “È un momento di grande tristezza per tutti noi. Stanotte è deceduto il prof. Luigi Conti. Uomo di cultura, già ispettore del ministero dell’istruzione, persona profondamente legata al nostro paese”.

E poi la conferma della causa del decesso: “A portarlo via, ai suoi affetti e a noi, il male subdolo con il quale stiamo combattendo tutti da qualche mese, quel dannato virus chiamato Covid-19. Come sindaco di Capracotta, interpretando il pensiero dell’intera comunità, esprimo alla famiglia, in maniera particolare ai figli Vincenzo e Carla, al fratello Michele (stimato notaio) e alla sorella Maria, i sentimenti del più profondo cordoglio”.

 

Nelle ultime ore ha perso la sua battaglia col Covid anche un 80enne, originario di San Giorgio a Cremano ma residente a Santa Maria del Molise. Anche lui era ricoverato al Cardarelli.

E ancora, il padre del sindaco di Morrone del Sannio è deceduto nelle ultime ore. Era ricoverato da alcuni giorni al Cardarelli. Risulta positivo anche il sindaco di Morrone, Antonio Colasurdo, ma le sue condizioni sono buone.

Infine dal bollettino quotidiano dell’Asrem emerge il quarto decesso di oggi: si tratta di una persona di Castropignano che era ricoverata in Malattie Infettive.

Sale così a 56 il numero dei morti molisani per covid-19 dall’inizio della pandemia. Una cifra lievitata soprattutto nell’ultimo mese.