Quantcast

Fiat di Termoli, il contagio si allarga: 7 i casi positivi in 3 reparti diversi

Soltanto tre però hanno lavorato nell'ultimo periodo, rispettivamente nelle aree manutenzione cambio M40, montaggio Fire, e montaggio motore GSE. Ora si procederà alla sanificazione e ai tamponi su eventuali contatti stretti.

Al caso di positività riscontrato nella Fiat Chrysler di Termoli 4 giorni fa ora se ne aggiungono altri.Era prevedibile, e la notizia non ha destato reazioni di eccessivo allarme.

Complessivamente, secondo la comunicazione del comitato esecutivo con i rappresentanti sindacali della fabbrica metalmeccanica diramata poco fa, nella tarda mattinata di oggi 4 novembre, i casi di dipendenti positivi al covid-19 sono 7.

Soltanto tre però hanno lavorato nell’ultimo periodo, rispettivamente nelle aree manutenzione cambio m40, montaggio Fire, e montaggio motore GSE. Gli altri 4 dipendenti dell’azienda, dove lavorano circa 3mila persone, non hanno infatti frequentano lo stabilimento negli ultimi 20 giorni, azzerando il rischio di trasmissione da contatto stretto.

Come già accaduto la volta scorsa, ora si procederà a una sanificazione generale in tutti gli ambienti comuni e nei reparti coinvolti, che sono diversi e piuttosto estesi. Inoltre, come da procedura sanitaria, eventuali contatti stretti comunicati alla Asrem dei nuovi casi positivi saranno sottoposti a tampone molecolare.

Fiat, positivo al virus un lavoratore della manutenzione cambi. Al via sanificazione e tamponi