Quantcast

Ecco “Frammenti“: il primo singolo in italiano dei “Sound Zero“

Chi siano i Sound zero non è più un mistero. La rock-band band bassomolisana negli anni si è saputa affermare in tutto il circondario: solida base rock e tanto entusiasmo in attesa di fare il grande salto per i ragazzi molisani che, dopo aver composto brani in inglese, esordiscono anche con una canzone in italiano. Si tratta di “Frammenti”, in uscita domani su tutte le piattaforme. Abbiamo incontrato il leader della band Gioacchino Occhionero a cui abbiamo chiesto informazioni sulla recente e futura attività della band.

Come nasce “Frammenti ” ? 

In realtà, “Frammenti” l’ho scritta anni fa ma rispecchia ciò che ognuno di noi ha vissuto, almeno una volta, nella propria vita e un po’ anche il particolare e difficile periodo storico in cui ci troviamo. Racconta di come sia complicato uscire da un momento difficile in cui sembra che tutto vada in frantumi . Ed è proprio da quei “Frammenti” di ricordi che bisogna  trovare il coraggio e ripartire.

Come mai l’idea di scrivere un pezzo in italiano ?

Crediamo che la lingua “universale” (se così vogliamo definirla) del rock sia l’inglese e, infatti, scrivere in italiano è stata una cosa nuova ma, per ciò che volevamo trasmettere con questo brano, ci è sembrata la scelta migliore.

Parlateci in anteprima di come sarà il nuovo disco:

Abbiamo un album completo (da circa 9 mesi), con tanto di copertina e titolo, pronto per essere pubblicato. Attualmente stiamo cercando di capire come possa essere inserito nel panorama italiano e, soprattutto, se riusciremo a trasmettere le emozioni positive che ci auguriamo. In merito a questo, a breve parteciperemo ad alcuni progetti televisivi, su Mediaset, che ci daranno la possibilità di mettere in vetrina il nostro prodotto per quello che è, sperando di essere capiti ed apprezzati per quello che siamo.

Quali sono le vostre idee future dopo l’uscita del disco ? 

Ci piacerebbe fare un tour all’estero, il prossimo anno, dopo l’uscita dell’album. Per band che fanno rock, come la nostra, sembra sia più facile fare fortuna fuori dall’Italia ma, ovviamente, non molliamo la spugna e neppure l’idea di voler affermarci anche nel nostro Paese. Vorremmo essere una delle possibili alternative per (passateci l’espressione) mandare a quel paese un mercato musicale morto e quindi ci giocheremo al meglio tutte le carte che abbiamo nel mazzo.

Dove sarà possibile ascoltare “Frammenti “? 

“Frammenti” la troverete ovunque, a partire da Spotify fino a Youtube con il lancio del video.  Lo scorso giugno, è stata anche inserita dalla SAAR records in una compilation nazionale come uno dei brani tra le “nuove promesse della musica italiana”.

Mi raccomando, condividete il più possibile e… #stayrock

 

CI TENIAMO A SPECIFICARE CHE IL VIDEO E’ STATO GIRATO  PRIMA DEL DPCM SUL CORONAVIRUS.