Quantcast

Docenti positivi al tampone rapido all’Alberghiero, da lunedì lezioni da casa

La positività al tampone rapido di alcuni docenti dell’Istituto Alberghiero di Termoli ha spinto la preside Maria Chimisso a imporre che per una settimana gli insegnanti facciano lezione on line da casa propria e non dal plesso di via Foce dell’Angelo.

“Da lunedì 9 a venerdì 13 novembre 2020 – si legge in una nota ufficiale della scuola – i docenti dell’Istituto Alberghiero “Federico di Svevia” di Termoli lavoreranno da casa e non dalla sede scolastica.

Il provvedimento disposto dal Dirigente Scolastico, Maria Chimisso si è reso necessario in via precauzionale dopo essere venuti a conoscenza del verificarsi di alcuni casi di esito positivo al test antigenico rapido SarsCov2 tra il personale docente.

Istituto alberghiero Termoli

Si ribadisce che la misura è stata adottata esclusivamente a scopo precauzionale evidenziando, al contempo, che l’Istituto abbia osservato ed osservi sin dall’inizio della pandemia e con estremo rigore, andando anche oltre le prescrizioni imposte dalla normativa emergenziale, le più severe norme precauzionali, e ciò ha prodotto come effetto evidente che a tutt’oggi nessun contagio si è verificato all’interno delle aule scolastiche.

In base al provvedimento oltre ai docenti interessati anche gli studenti con disabilità e altri Bisogni Educativi Speciali seguiranno le lezioni dal proprio domicilio e non in presenza.

La situazione è costantemente monitorata in attesa di nuovi aggiornamenti da parte degli organi competenti”.