Covid, le vittime in Molise salgono a 115: 5 malati deceduti all’ospedale Cardarelli

L'elenco dei lutti provocati dal coronavirus si allunga tragicamente. Oggi - 27 novembre - 5 persone ricoverate nel centro covid del capoluogo di regione sono spirate

L’elenco dei lutti e del dolore provocato dai decessi dei malati covid-19 si allunga. Anche oggi – 27 novembre – il Molise registra cinque vittime.

Il primo decesso di cui si è avuta notizia stamattina riguarda un uomo di 87 anni, sempre di Civitanova del Sannio, paese che nel giro di 24 ore ha dovuto dire addio a due concittadini, entrambi morti dopo aver contratto l’infezione.

“Purtroppo siamo a comunicare il secondo decesso causato dal Covid-19 nel nostro paese, dopo diversi giorni di ricovero nel reparto di malattie infettive”: hanno riferito dal Municipio del paese della provincia di Isernia.

Alla fine di un’altra tragica giornata, alla lista di lutti si aggiungono altre 4 persone spirate sempre all’ospedale di Campobasso. Sono spirate nel reparto di Malattie Infettive una donna 90enne di Bojano, di una donna 80enne di Vastogirardi, di un uomo di 82 anni di Campobasso, ex consigliere comunale. Infine si è spenta anche una donna di soli 60 anni ricoverata in Terapia Intensiva.

Ieri (26 novembre) avevano perso la battaglia contro il virus sei persone, di cui quattro ricoverate nel reparto di Malattie Infetttive: tre uomini rispettivamente di 80 anni (Isernia), 97 anni (Vinchiaturo) e 85 anni (Campobasso) e una signora di 94 anni residente a Campobasso.

Inoltre si è spenta una signora di 89 anni di Bojano: era una delle ospiti della casa di riposo ‘Santissimi Sacro cuore di Gesù e Maria’. Infine sempre ieri nella casa di riposo di Vinchiaturo è morta una donna di 90 anni.

E anche oggi la strage silenziosa degli anziani non si arresta.