Aumentano i decessi con Covid, 23 nell’ultima settimana. 127 contagi al giorno, ma si impenna il dato dei guariti

Più di 3 morti al giorno nell'ultima settimana causa Covid in Molise. Aumentano anche i nuovi casi ma contestualmente anche i tamponi eseguiti sulla popolazione. Tanti i nuovi ricoveri (circa 7 al dì). Ma nello stesso periodo ci sono state anche diverse dimissioni dall'ospedale e un numero considerevole di guariti.

Prosegue, e si accentua sempre più, l’escalation di decessi causati dal Covid-19. Nella settimana dal 16 al 22 novembre sono stati 23, avvenuti perlopiù all’ospedale Cardarelli. Nei sette giorni precedenti erano stati 19, in quelli prima ancora 11.

Siamo ben consapevoli che dietro ai numeri o alle medie ci siano volti, storie, sofferenze familiari, in taluni casi solitudini che questa malattia accentua terribilmente. Siamo però anche consapevoli che i numeri siano dei preziosi alleati per capire quel che sta accadendo attorno a noi, e con questo ed altri articoli cerchiamo di allargare lo sguardo ad un arco temporale più significativo, una settimana appunto, specie perché raffrontato con quelli che l’hanno preceduto.

E allora veniamo ai dati della settimana che va dal 16 al 22 novembre sul fronte dell’epidemia in Molise. Sono in generale numeri più alti di quelli delle settimane precedenti: più tamponi, più positivi, più ricoveri ma anche più dimessi dalla struttura ospedaliera, più guariti ma, ahinoi, più morti. Gli esperti ci spiegano che probabilmente – anche nella tanto attesa fase della ‘discesa’ della curva epidemica – sarà questo l’indicatore che fletterà più lentamente.

Questo il trend settimanale dei casi positivi: lunedì scorso i nuovi contagi accertati sono stati 147, martedì 99, mercoledì 156, giovedì 139, poi sono balzati a 157 venerdì (il dato più alto di sempre in Molise), sabato sono stati 96 e domenica 93. Il totale è di 887 (604 la settimana precedente, 642 quella prima ancora) e pertanto la media è di quasi 127 nuovi contagi al giorno. La media dei sette giorni precedente era di gran lunga inferiore, di 86,3, prima ancora era stata di 91,7 e ancora più bassa andando a ritroso nel tempo.

Chiaro però che questi numeri sono il riflesso (in parte) dei test somministrati alla popolazione per rilevare la presenza dell’infezione. I tamponi della settimana presa in esame sono stati molti di più rispetto alle settimane precedenti. I test molecolari eseguiti e processati sono stati 738 lunedì, 862 martedì, 1037 mercoledì, 1297 giovedì (il numero più alto di sempre), 1051 venerdì, 1015 sabato e infine ieri domenica 961. Il totale è di 6.961 (5.200 nella settimana dal 9 al 15 novembre), per una media giornaliera che è di circa 980 tamponi al giorno. La scorsa settimana la media era stata di 743 al dì, e prima ancora di 800 e poi di 677 circa.

Ancor più importante decifrare come stanno in rapporto il numeri dei positivi con quello dei tamponi effettuati. Il tasso di positività (che appunto misura il rapporto tra casi appurati e tamponi fatti) nella settimana considerata è del 12,74%. È dunque lievemente salito rispetto al tasso della settimana precedente (11,6%) ma anche di quelle passate (a ritroso, era stato dell’11,46% e prima ancora del 12,5%). Si tratta in ogni caso di lievi oscillazioni. Negli ultimi giorni in Italia questo dato si è attestato intorno al 15%. Dunque il dato molisano continua ad essere mediamente più basso di quello nazionale.

I ricoveri nell’arco temporale di 7 giorni sono stati 48 (erano stati 46 la settimana precedente). La giornata peggiore mercoledì quando le nuove ospedalizzazioni sono state addirittura 11. Per fare una media, è come se ci fossero stati quasi 7 nuovi ricoveri al giorno. Allo stato attuale al Cardarelli di Campobasso sono ricoverati per Covid-19 in 66 (di cui 10 in Terapia Intensiva). Sia il reparto ordinario che la Rianimazione sono ormai al limite dei posti, tanto che si continuano a cercare soluzioni per far fronte ai numeri che crescono. I 12 posti in Terapia Intensiva sono quasi tutti occupati: presto si passerà al Piano C che prevede di usufruire di 5 posti letto nel blocco operatorio (dell’area Covid).

Ci sono state invero anche diverse dimissioni dalla struttura ospedaliera (29 in tutto, poco più di 4 al giorno in media). Ma nei reparti (specie Malattie Infettive) ci sono stati anche molti decessi. In Molise nella settimana appena conclusa sono morte, per le complicanze da Covid-19, 23 persone, più di 3 al giorno di media. La settimana precedente questo dato era 19, quella prima ancora 11. Il trend è chiaramente in netto peggioramento, come d’altronde sta accadendo in tutta la Penisola, che piange circa 600-700 morti al dì.

Covid, tasso di letalità altissimo in Italia e 10mila morti in un mese. In Molise vittime raddoppiate in due settimane

Nota oltremodo positiva di questa settimana i guariti, con numeri finora mai visti. Nella settimana presa in esame sono stati complessivamente 496 (121 la settimana precedente), in media quasi 71 al giorno. Ad oggi, dall’inizio dell’epidemia, delle 4 mila persone contagiate in Molise ben 1.445 sono guarite dall’infezione da Sars-Cov-2.

coronavirus molise 22 novembre

Stando all’ultimo bollettino Asrem di domenica 22 novembre, emerge che gli attualmente positivi sono diventati 2.460. I ricoveri che domenica 15 erano 64 (di cui 7 in Rianimazione) sono saliti a 66, ma sono passate a 10 le Terapie Intensive occupate. I morti dall’inizio dell’epidemia sono diventati 95.

Quanto alle città molisane sede dei maggiori focolai, Campobasso ‘scavalca’ Isernia e Termoli continua ad avere importanti tassi di crescita di contagi. In particolare dal 16 al 22 novembre sia Campobasso che Termoli hanno avuto un incremento di 129 nuovi contagi, mentre il capoluogo pentro di 72.

Precisamente a Campobasso ci sono stati 21 nuovi casi lunedì, 14 martedì, 17 mercoledì, 16 giovedì, 22 venerdì, 22 e 17 nel fine settimana. In città in questi sette giorni ci sono state anche molte guarigioni e una persona è morta. Il capoluogo conta attualmente 335 casi positivi. Invece Isernia, boom di contagi nelle scorse settimane, sembra aver invertito la rotta e oggi conta 311 casi di contagio.

Invece Termoli continua a mostrare un’accelerazione sul fronte dei contagi. Nell’ordine da lunedì a domenica ci sono stati +29, +1, +20, +23, +25, +14, +17 casi. Oggi la cittadina adriatica ha 274 casi attualmente positivi.

PDF – I positivi comune per comune Elenco positivi 22 novembre per comune