Quantcast

Condannati per calunnia e maltrattamenti in famiglia, sconteranno la pena ai domiciliari

I carabinieri della Stazione di Mirabello Sannitico hanno eseguito due distinti ordini di esecuzione per l’espiazione di pena, emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Campobasso, a carico di un 71enne di Mirabello Sannitico e un 49enne di Ferrazzano.

Il primo è stato riconosciuto colpevole e condannato a 2 anni di reclusione per il reato di “calunnia”.

Il secondo invece è stato riconosciuto colpevole e condannato alla pena di un anno e 4 mesi di reclusione per il reato di “maltrattamenti in famiglia”.  Ad entrambi è stata concessa la misura alternativa della detenzione domiciliare e, pertanto, espieranno la pena presso le loro abitazioni.