Buoni Spesa per emergenza Covid, Vitiello: “A Larino 65 famiglie aspettano da 7 mesi”

Nel corso del Consiglio comunale riunitosi lo scorso 20 novembre, la Capogruppo del Partito Democratico a Palazzo Ducale, Alice Vitiello, ha sollecitato il Sindaco del centro frentano Giuseppe Puchetti ad affrontare con urgenza la duplice problematica relativa alla mancata erogazione del saldo del contributo spettante a 20 famiglie larinesi che lo scorso mese di aprile hanno partecipato al bando per i “Buoni Spesa” ed alla situazione di 45 famiglie che pur essendo state ammesse al beneficio economico istituito dal governo per far fronte all’emergenza Covid, non hanno ancora ricevuto nulla per carenza di risorse.

Si parla nel complesso di 65 nuclei familiari che vivono in una condizione di disagio sociale ed economico e per le quali occorre attivarsi con un’urgenza per andare incontro a un loro diritto.

“La crisi sanitaria in atto da ormai nove mesi – ha affermato Alice Vitiello – sta penalizzando il tessuto sociale ed economico del Paese e in particolare del Mezzogiorno e delle aree interne, già gravate dalla carenza di servizi essenziali. Larino purtroppo non è estranea a un fenomeno che desta preoccupazione e che potrebbe portare molto presto a conseguenze drammatiche, che non possono lascarci indifferenti.

L’Amministrazione comunale – continua Vitiello – deve farsi interprete di questa condizione di disagio diffuso e darsi come priorità la risposta ai bisogni e alle richieste che arrivano dai cittadini che versano in una condizione di difficoltà e sofferenza”.

Larino – ricorda l’ex Assessore alle politiche sociali – fu tra i primi comuni in Molise a distribuire con l’ausilio della Croce Rossa e della Caritas buoni spesa ai richiedenti. Bisogna mettere in campo la stessa determinazione e impegno dimostrati nel corso della prima ondata della pandemia”.

Lo stesso impegno –  afferma la consigliera del PD Alice Vitiello – lo chiedo per l’erogazione dei contributi spettanti ai titolari delle attività commerciali che ne hanno fatto richiesta partecipando al bando “Larino al fianco delle imprese” con scadenza al 15 settembre 2020.

Ho apprezzato l’impegno preso in Consiglio comunale dal Sindaco ad elargire entro 7 giorni il saldo del contributo relativo ai buoni spesa alle 20 famiglie ammesse al beneficio nonché i contributi spettanti ai titolari delle attività commerciali. Ora occorre dare seguito alle promesse”.