Beccato con 200 grammi di droga sull’autobus: arrestato per spaccio

La Guardia di Finanza di Campobasso ha colto in flagranza di reato un nigeriano che aveva con sè della droga pronta allo spaccio: nella propria abitazione aveva bilancino di precisione e materiale di confezionamento.

Lo hanno beccato con 200 grammi di sostanze stupefacenti sull’autobus. I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Campobasso hanno colto in flagranza di reato ed arrestato un uomo di nazionalità nigeriana per spaccio di sostanze stupefacenti. Il tutto è avvenuto nel corso di un controllo su strada svolta su un autobus di linea.

Dalla perquisizione è saltato fuori che il nigeriano aveva con sé la droga: si tratta del decimo sequestro di questo genere – da parte delle Fiamme Gialle – solo negli ultimi 10 giorni. Come detto, sono stati sequestrati circa 200 grammi di droga destinata allo smercio al minuto nel capoluogo molisano.

L’uomo è stato arrestato: nel corso della perquisizione domiciliare sono stati ritrovati denaro, bilancino di precisione e materiale di confezionamento.

Dunque, il contrasto ai traffici di sostanze stupefacenti anche attraverso il sequestro dei proventi illeciti maturati si conferma obiettivo primario della Guardia di Finanza. L’attività di contrasto continua incessante e si inserisce nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio, di contrasto ai traffici illeciti e di intensificazione dei dispositivi in materia di rischio epidemiologico da covid-19 mente disposti.