Anziano minacciato con un coltello vicino alle Poste in centro. Il rapinatore prende i soldi e scappa

Rapina con coltello stamane in pieno centro a Termoli, a danno di un anziano. Il rapinatore, puntando l'arma al collo dell'83enne, si è fatto consegnare i contanti ed è poi scappato. La Polizia è sulle tracce di un giovane 30enne

Più informazioni su

Brutto episodio quello avvenuto stamane 28 novembre (poco dopo le 8) in via Mario Milano, nei pressi delle Poste centrali di Termoli. Un anziano 83enne è stato aggredito e minacciato con un coltello da un giovane, e l’uomo si è trovato costretto a consegnargli i contanti in suo possesso.

La vittima, che nel frangente è rimasta lievemente ferita nel tentativo di difendersi, era nella sua automobile quando è stata aggredita da un giovane che gli ha intimato – coltello alla mano – di consegnarli i soldi.

Sul posto la Polizia. Gli agenti del Commissariato sono sulle tracce del giovane, di circa 30 anni e di esile costituzione, che questa mattina ha rapinato l’anziano che si trovava fermo in macchina davanti alla Banca Popolare di Milano. Questa la ricostruzione: il ragazzo si è avvicinato all’uomo che era appena uscito dall’istituto di credito e gli ha puntato un coltello al collo.

L’anziano nel tentativo di difendersi si sarebbe fra l’altro anche ferito ad una mano e al collo. Poi le urla che hanno allertato i passanti e quindi la telefonata al 113. Sul posto è immediatamente sopraggiunta una pattuglia della polizia ma il rapinatore aveva appena fatto in tempo a fuggire. Dopo aver medicato l’83enne, questi avrebbe fornito agli agenti alcuni dettagli e sono state diramate le ricerche per individuare l’autore del gesto.

Per i soccorsi sono intervenuti i volontari del 118 della Misericordia di Termoli.

 

Più informazioni su