Quantcast

A Termoli scuole chiuse per sanificazione, antigenici per alunni di Pietracatella. Nuovi contagi a Lucito e Petrella

Tutti gli aggiornamenti sui casi di positività riscontrati nelle scuole della provincia di Campobasso. Nella città adriatica stop alle lezioni in presenza in elementari e medie per tutta la settimana, mentre l'amministrazione di Pietracatella ha acquistato test rapidi che saranno effettuati da oggi fino a mercoledì 18 novembre presso il laboratorio analisi Diagnostica Fortore.

Plessi chiusi a Termoli da dopodomani, mercoledì 18 novembre, e attivazione della didattica a distanza per tutti gli studenti delle primarie e secondarie di primo grado. A deciderlo l’amministrazione comunale che, come concordato con i dirigenti scolastici, ha disposto la sanificazione di tutti gli edifici scolastici di competenza, scuole elementari e medie. “Da mercoledì prossimo, 18 novembre, fino a sabato 21 novembre gli alunni resteranno a casa – si legge in una nota diramata dal Municipio – e sarà attivata la didattica a distanza. La didattica in presenza riprenderà regolarmente lunedì mattina, 23 novembre”.

 

E’ una delle ultime novità emerse oggi, mentre il virus non arresta la sua diffusione negli istituti molisani. Per questo motivo, a Pietracatella l’amministrazione ha deciso di sottoporre a tampone antigenico rapido i bambini dell’Infanzia e della Primaria.

“Nei giorni scorsi sono stati riscontrati alcuni casi di positività (in seguito a tamponi rapidi e standard confermati da Asrem) nel nostro comune. Le persone contagiate fortunatamente stanno bene e la maggior parte sono asintomatiche”, ha spiegato il primo cittadino Antonio Tommasone. “Per loro e i congiunti è scattata la quarantena fiduciaria in attesa di tampone standard”.

Tra i positivi ci sono “anche due bambini che frequentano la scuola dell’infanzia e la scuola primaria”, oltre ai due studenti delle medie per i quali è stata già rilevata la positività. 

In questo contesto, annuncia il sindaco, “vista la possibilità prospettata dal Comitato Tecnico Scientifico Nazionale di poter effettuare test antigenici rapidi ai fini esclusivi di screening, il Comune di Pietracatella ha deciso di finanziare test rapidi per tutta la popolazione scolastica non coperta da tampone molecolare Asrem”. I test saranno effettuati da oggi (lunedì 16), martedì 17 e mercoledì 18 novembre presso il laboratorio analisi Diagnostica Fortore a Riccia e S. Elia a Pianisi.

Infine riguardano l’istituto comprensivo di Ripalimosani gli ultimi contagi accertati oggi: nella primaria di Petrella Tifernina è positivo un docente, mentre a Lucito lo sono un alunno e un membro del personale ATA.

(in foto la scuola dell’Infanzia di Pietracatella)