Veleno e aghi per uccidere animali: indagini sulle polpette trovate a Difesa Grande

Forse erano destinate ai cinghiali che qualche giorno fa erano stati avvistati nel quartiere e che avevano devastato il campo di calcio. Il pericoloso mix di veleno e aghi era stato ben nascosto in polpette di carne che sono state ritrovate a Difesa Grande da alcuni cittadini che hanno prontamente avvisato dell’accaduto l’assessore all’Ambiente Rita Colaci che si è subito attivata.

Le polpette sono state individuate alle spalle della chiesa di Santa Maria degli Angeli, quasi sul ciglio della strada.

Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia locale e con loro sono state allertate anche le guardie ambientali. Dunque sono state avviate le indagini del caso individuando diversi ‘bocconi’ per animali contenenti all’interno numerosi aghi.

Polpette che risulterebbero mortali per qualsiasi animale.

polpette avvelenate

Gli agenti della polizia locale sono adesso alla ricerca dei responsabili, mentre l’assessore Colaci lancia un appello alla cittadinanza: “Chiunque abbia notato qualcosa in zona a segnalare l’accaduto all’amministrazione comunale per cercare di individuare nel più breve tempo possibile gli autori”.