‘Territori della parola’, il progetto degli 8 comuni di minoranza linguistica del Molise

Si svolgerà oggi pomeriggio 29 ottobre alle ore 17,30  sul catamarano Zenit al porto di Termoli,  l’evento di presentazione del progetto “Le Stelle dell’Orsa” che coinvolge gli otto comuni di Minoranza Linguistica del Molise, e che riguarda il lancio di una iniziativa molto interessante e che è quella della costituzione di un parco etnico linguistico, allo scopo di dare linfa alle comunità già impegnate nella tutela e valorizzazione del proprio patrimonio culturale.

le stelle dell'orsa

Sarà infatti presentata la Collana ‘Territori della Parola’ della Casa Editrice Mnamon di Milano, a cui sono entrati a far parte le pubblicazioni dei vocabolari polinomici e sociali delle parlate arberesh e croato molisane, realizzati dalle operatrici degli Sportelli Linguistici, istituiti ai sensi della legge 482 del 1999, e di cui viene presentata la ristampa.

La collana di cui parlerà in video conferenza il prof. Giovanni Agresti dell’Università di BORDEAX Montaigne in Francia, è a cura dei proff. Francesc Feliu, Università di Girona, Urtzi Etxberria CNR IKER (Centro di ricerca linguistica dei paesi baschi) e la prof. Renata De Rugeriis, LEM Italia Università di Urbino.

Nella circostanza verrà presentato il primo itinerario delle “Stelle dell’Orsa” delineato in otto pannelli che coniugano testi e brani  in lingua pubblicati da importanti autori e ricercatori tra Ottocento e Novecento come Milan Resetar, Graziadio Isaia Ascoli, Pier Paolo Pasolini ed altri, con l’illustrazione di aspetti salienti di ciascuna comunità, artisticamente interpretati della prof. Carla Di Pardo, docente e artista di Termoli e collaboratrice dell’Associazione Rivista Kamastra.

Con la presidenza dell’avvocato Maria Rosario D’angelo, Kamastra ha ideato e sviluppato l’intero progetto che rientra nei programmi della Legge Regionale 15 del 1996 che tutela e valorizza le Minoranze Linguistiche del Molise.

L’Incontro si svolge in armonia con le raccomandazioni anticovid, con la sola partecipazione dei sindaci degli otto comuni: Francesco Troilo di Acquaviva Collecroce, P.Donato Silvestri di Campomarino, Giorgio Manes di Montecilfone, Sergio Sammartino di Montemitro, Giuseppe Caporicci di Portocannone, Paolo Cirulli di Tavenna, Raffaele Primiani di Ururi. Sarà presente il sindaco della città ospitante, nonché presidente della Provincia di Campobasso, Francesco Roberti. Presenzierà l’Assessore alla Cultura Vincenzo Cotugno anche in veste di vicepresidente della Regione Molise. L’evento sarà moderato dal sindaco del Comune capofila Fausto Bellucci, e trasmesso in diretta facebook  da Ezio Varrassi sulla pagina di Termoli Wild. Non mancherà il saluto del responsabile della GS TRAVEL Domenico Guidotti.