Scomparso nella notte Ernesto Toma, papà del governatore. Il cordoglio della regione

Messaggi di vicinanza al presidente Toma da tutto il mondo politico e istituzionale per la perdita del padre Ernesto, deceduto al Cardarelli all'età di 87 anni

Nella tarda serata di ieri è morto all’ospedale Cardarelli di Campobasso all’età di 87 anni Ernesto Toma, il papà del presidente della Regione Molise. Ernesto Toma era conosciuto in Molise per la sua attività di direttore dell’Agenzia delle Entrate del Molise e ispettore compartimentale del Ministero delle Finanze. Ieri sera il ricovero in ospedale prima del rapido peggioramento.

Un lutto improvviso colpisce quindi il presidente regionale, che nell’agosto 2019 aveva subito un’altra grave perdita, quella della mamma Clotilde. I funerali di Ernesto Toma si svolgeranno domani mattina 30 ottobre alle 11 nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore, a Campobasso.

Al presidente molisano stanno arrivando in queste ore i messaggi di cordoglio del mondo istituzionale.

Scomparsa del padre di Donato Toma, i messaggi di cordoglio

Fra loro il Presidente della Provincia di Campobasso, Francesco Roberti, che “a nome anche del Consiglio Provinciale e di tutto l’ente di Palazzo Magno si associa al dolore del Presidente della Giunta regionale del Molise, Donato Toma, per la scomparsa del caro e amato papà”.

“Al Presidente Donato Toma e ai suoi familiari – scrive il Presidente Francesco Roberti – giunga un abbraccio da parte di tutta la Provincia di Campobasso. Ci stringiamo nel suo dolore e ci uniamo al cordoglio di tutta la famiglia”.

Messaggio di vicinanza anche dal sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, che ha voluto far pervenire al Presidente e ai suoi familiari, il cordoglio suo personale e dell’intera Amministrazione del Comune di Campobasso.

“Al Presidente della Regione Molise, Donato Toma, e alla sua famiglia, in questo momento di forte dolore personale e familiare, a nome mio e dell’Amministrazione che rappresento, voglio non solo portare le condoglianze per la perdita dell’amato padre, ma anche manifestare la stretta vicinanza umana, in un giorno così duro da accettare come lo è sempre quello che segna la perdita di un genitore”.

Cordoglio anche da Vittorino Facciolla e il Pd del Molise. “Apprendiamo con tristezza la notizia della scomparsa del padre del presidente Donato Toma. A lui e ai suoi familiari vanno le nostre più sentite condoglianze per la perdita del caro genitore. Il Partito Democratico del Molise”.

“Desidero esprimere la mie più sincere condoglianze al Presidente Toma e alla sua famiglia per la perdita dell’amato padre – ha scritto l’europarlamentare Aldo Patriciello -. Ho avuto la fortuna di conoscere Ernesto Toma oltre 40 anni fa e di apprezzarne la professionalità e l’abnegazione come dirigente pubblico: un rapporto di stima ed amicizia che custodisco con affetto. Al Presidente Toma la mia vicinanza in questo momento di profondo dolore”.

La redazione e l’editore di primonumero.it si associano al cordoglio per la scomparsa del padre del governatore, al quale vanno le nostre sincere condoglianze.